eDesk logo

16 modi comprovati per aumentare le vendite su eBay nel 2023

Gennaio 31, 2022 11 min read
eBay
Contents

Share this article

Non ci sono molti mercati online nel mondo che possono affermare di raggiungere quasi 175 milioni di acquirenti attivi in tutto il mondo – ma questo è il numero di acquirenti che eBay ha visto solo nel primo trimestre dello scorso anno. Raggiungere anche solo una frazione di questo numero sarebbe considerato un enorme successo.

Impostare un negozio è abbastanza semplice, ma se vuoi vendere di più su eBay dovrai concentrarti sui dettagli. Per aumentare le vendite su eBay, capire cosa spinge alcuni negozi al top è fondamentale. Molto ha a che fare con il modo in cui funziona il motore di ricerca di eBay.

Il motore di ricerca di eBay aiuta i clienti a trovare gli oggetti che sono più pertinenti alla loro ricerca. Proprio come l’algoritmo di ricerca di Google, la formula precisa è tenuta segreta per evitare manipolazioni. Tuttavia, ci sono alcune tecniche testate che sono note per avere un impatto sulle valutazioni e guidare la conversione.

Segui questi consigli per spingere il tuo negozio in cima ai risultati di ricerca e aumentare le tue vendite su eBay oggi stesso!

O se preferite potete guardare la versione video!

 

1. Elencare nuovi articoli ogni giorno

I negozi che sono attivi e offrono nuovi prodotti su base continuativa vengono premiati. L’algoritmo favorisce i venditori che elencano spesso nuovi prodotti, quindi mantenere le tue inserzioni fresche ti aiuterà ad aumentare le tue vendite su eBay. Inoltre, i nuovi oggetti appaiono in cima all’opzione “Time: Newly Listed” nella ricerca di eBay.

Se non puoi elencare ogni giorno, usa la funzione di programmazione e pianifica gli elementi per quei giorni in cui sai che non avrai tempo.

C’è una soluzione se non puoi aggiungere nuovi prodotti alla lista ogni giorno. Terminate alcune inserzioni attuali che avete preparato in anticipo e rilasciatele in seguito. Puoi modificarli leggermente in modo che non siano esattamente uguali al precedente – basta cambiare una parola nel titolo o modificare leggermente la descrizione. La priorità è quella di avere più contenuti nuovi possibile, il più spesso possibile.

Un feed RSS (Really Simple Syndication, o Rich Site Summary) è utile anche qui.

eBay invia istantaneamente le informazioni sulle inserzioni del sito a Google tramite RSS, ma un modo sfacciato per spingere i tuoi prodotti più in alto nei risultati di ricerca è quello di aggiornare il feed spegnendolo e poi riaccendendolo.

Per evitare di usare per sbaglio delle inserzioni duplicate, assicurati di ricordarti di andare nei tuoi articoli finiti e di cancellare quella originale.

2. Prova una campagna di inserzioni promosse da eBay

Leinserzioni promosse su eBay sono un modo semplice e veloce per aumentare le tue vendite su eBay. Con fantastiche opzioni di targeting per mostrare le tue inserzioni agli acquirenti pertinenti, le inserzioni promosse ricevono il 36% di visualizzazioni in più rispetto alle inserzioni organiche!

I costi delle inserzioni promosse su eBay sono interessanti anche per i venditori. Piuttosto che un modello pay-per-click anticipato, le inserzioni promosse comportano il dare a eBay una percentuale della vendita risultante. Questo è ottimo per minimizzare il rischio e sperimentare come nuova tattica di marketing. Fate attenzione però, l’importo che pagherete a eBay dipende dalla categoria dell’oggetto che avete venduto.

Articolo correlato: 5 modi in cui le inserzioni promosse da eBay aumenteranno le tue vendite!

3. Utilizzare le parole chiave per attirare le visualizzazioni

I consumatori generalmente cercano oggetti molto specifici su eBay. Chiediti quali sono le parole che la gente potrebbe digitare in un motore di ricerca quando cerca ciò che vendi. Inoltre, assicurati di fare ricerche per vedere alcune ricerche comuni relative ai tuoi prodotti.

Una volta che hai da tre a cinque parole chiave, è importante usarle nella descrizione del tuo negozio, nelle categorie personalizzate, nei titoli delle pagine, nei meta tag, negli alt tag delle immagini, ecc. Ma evita lo spamming di parole chiave (usando parole o dettagli che non hanno niente a che fare con i tuoi oggetti); viola la politica di eBay.

4. Spedire velocemente e gratuitamente (quando possibile)

Offrire la spedizione gratuita è un altro ottimo modo per aumentare le vendite su eBay – ma assicurati di offrirla solo dopo averne controllato il costo.

Dai un’occhiata alle opzioni disponibili presso il servizio postale del tuo paese. Di solito, gli articoli piccoli e leggeri possono essere inviati per un prezzo fisso che accelera la spedizione eCommerce. Aggiungendo questo al prezzo si possono coprire le spese di spedizione senza dover aggiungere le spese di spedizione.

Ai clienti piace vedere che le cose che hanno comprato sono sulla loro strada il più presto possibile, quindi avere un sistema in atto che assicura una consegna veloce. Per esempio, puoi risparmiare tempo ogni giorno o ogni settimana per inviare i tuoi prodotti. Controlla le opzioni di spedizione di eBay per vedere cosa è disponibile attraverso la piattaforma.

Articolo correlato: Stai spendendo più di quanto dovresti per la logistica?

Registrati per ottenere risorse a sostegno del tuo business

Stabilisci i tuoi obiettivi

5. Rimuovere le recensioni negative

C’è di più per costruire un rating positivo che ottenere un sacco di recensioni a cinque stelle. Bisogna ridurre al minimo anche quelli negativi!

Come i punti precedenti, un servizio clienti rapido ed efficace aiuta molto. Ci saranno occasioni, tuttavia, in cui ti verrà lasciata una recensione negativa – è solo parte della vendita online. Forse è stato inviato l’ordine sbagliato, forse l’articolo si è rotto nella posta, o il cliente potrebbe anche aver lasciato la recensione sul prodotto sbagliato accidentalmente!

Se ti è stata lasciata una cattiva recensione – non farti prendere dal panico! È possibile rimuovere il feedback negativo su eBay in alcuni casi, o risolvere la situazione per incoraggiare il cliente a rimuoverlo da solo.

Se riesci a ridurre il tuo feedback negativo, sarai sorpreso di quanto aumenti le vendite su eBay.

Rimuovere il feedback negativo eBay
Non avrai sempre successo quando cerchi di rimuovere il feedback negativo su eBay, ma vale la pena di dedicare il tempo necessario per provare. [Fonte]

Correlato: Come rimuovere il feedback negativo su eBay

 

6. Ottenere lo stato di eBay Top Rated Seller

Se sei un venditore che fornisce un eccellente servizio clienti e una spedizione veloce su una base costante, potresti essere idoneo a diventare un venditore top rated di eBay. Se non soddisfi i criteri, allora questo è sicuramente qualcosa a cui puntare perché aiuta davvero ad aumentare le tue vendite su eBay.

Ivenditori più votati di eBay hanno diritto a diversi grandi vantaggi tra cui una maggiore visibilità per le tue inserzioni, 30 dollari di credito per le tue inserzioni promosse ogni trimestre e sconti sulla spedizione quando usi le etichette eBay.

I venditori più quotati negli Stati Uniti che offrono una politica di restituzione di 30 giorni o più sono in grado di usufruire di una serie di vantaggi aggiuntivi. Questi includono:

  • Crediti per l’etichetta di spedizione quando un acquirente restituisce un articolo, sostenendo falsamente che il suo annuncio non è stato descritto accuratamente
  • Detrazioni di rimborso fino al 50% per articoli restituiti usati o danneggiati restituiti dal cliente
  • eBay rimuoverà anche i feedback negativi o neutri relativi ai due scenari sopra descritti

Related: eBay Top Rated Seller Status: Come ottenerlo e mantenerlo!

7. Offrire una generosa politica di restituzione

Una politica di restituzione rigida è una bella fregatura quando stai pensando di fare un acquisto. Se compri un maglione e non sei sicuro della taglia, il rischio che corri per comprare è grande. Se non si adatta, potresti finire per perdere i tuoi soldi.

eBay offre una garanzia di rimborso per quegli oggetti che non arrivano, sono difettosi o danneggiati, o non corrispondono all’annuncio. Tuttavia, al di fuori di queste circostanze, voi come venditore potete scegliere se offrire o meno dei resi.

Politica di restituzione per eBay

 

 

Il motore di ricerca di eBay favorisce le inserzioni con una politica di restituzione superiore a 30 giorni.

Anche se trattare con le restituzioni può essere doloroso come venditore, è anche un male necessario: eBay aumenterà le inserzioni che offrono una politica di restituzione di 30 giorni o più. E penalizza quelli che offrono una politica di ritorno di meno di 30 giorni (o nessuna politica di ritorno).

Essere generosi ha senso negli affari – aumentare la politica dei resi a qualcosa come 60 giorni non influenzerà probabilmente il numero di resi, ma aumenterà le vostre vendite.

8. Condividi il tuo annuncio sui social media

Vendere sedie scandinave? I videogiochi degli anni ’80? Libri di poesia islandese? Probabilmente c’è un gruppo Facebook per questo.

Al di fuori di eBay, ci sono molti grandi gruppi interessati a oggetti specifici, non solo su Facebook o Instagram ma anche su Twitter o Pinterest. Usate a vostro vantaggio quelle comunità già formate di potenziali clienti interessati.

Spendere un po’ di tempo su ogni piattaforma per annunciare gli articoli che hai in vendita ne varrà la pena: avrai delle visualizzazioni di qualità sul tuo ascolto e aumenterai le possibilità di fare una vendita.

eBay su Pintrest

 

 

La pagina di eBay su Pinterest. Usare i social media per promuovere il tuo annuncio è un ottimo modo per raggiungere nuovi potenziali acquirenti.

Correlato: Vendere su Instagram: Un canale con un potenziale enorme

9. Utilizzare lo strumento di gestione del markdown per eseguire le vendite

I potenziali clienti amano gli affari e l’algoritmo di eBay lo sa. Utilizza il gestore di sconti per eseguire facilmente le vendite.

Eseguire uno sconto ogni tanto aiuta ad aumentare le tue vendite su eBay e crea un sacco di clienti felici. Questo è utile per aumentare le valutazioni positive e massimizzare le recensioni positive. Come detto in precedenza, questi sono ingredienti essenziali per le prestazioni delle tue inserzioni e andranno molto lontano per aumentare le tue vendite su eBay.

10. Aggiorna il tuo negozio usando ‘bulk edit’.

Se il tuo negozio ha migliaia di prodotti, probabilmente avrai familiarità con lo strumento di modifica in blocco di eBay, che ti fa risparmiare tempo modificando più oggetti in una volta. Quello che forse non sapevi è che puoi anche usare questo strumento per aumentare il tuo annuncio.

Tutto quello che devi fare è modificare i tuoi articoli in batch invece di modificarli tutti in una volta. Non c’è bisogno di fare altro!

Questo è tecnicamente considerato un refresh che attiverà qualcosa nell’algoritmo di eBay che sa quando c’è stato un cambiamento. A sua volta, aiuterà ad aumentare la tua quotazione. L’aumento della tua inserzione ti aiuterà a sua volta ad aumentare le vendite su eBay.

Modifica alla rinfusa eBay

 

 

Lo strumento di modifica in blocco di eBay ti fa risparmiare tempo permettendoti di modificare più oggetti in una volta sola.[Fonte]

11. Usare l’email marketing

eBay offre una serie di funzioni di email marketing che possono aiutare a mantenere i clienti interessati al tuo negozio e alle offerte di prodotti anche dopo il loro primo acquisto.

Gli acquirenti possono iscriversi per ricevere gli aggiornamenti aggiungendoti alla loro lista dei Venditori salvati o iscrivendosi tramite il link sulla homepage del tuo negozio. Utilizzando gli strumenti di progettazione delle e-mail di eBay, è possibile creare newsletter regolari che promuovono le tue ultime inserzioni. Per attirare più abbonati, puoi aggiungere una casella di iscrizione al tuo negozio.

Una volta che hai una lista di email di dimensioni decenti, puoi eseguire campagne di email marketing per aumentare le vendite su eBay portando le persone alle tue inserzioni. Invia loro promemoria, offerte speciali, opportunità di cross-selling o up-selling e altro ancora!

12. Vendere al giusto prezzo

Il fatto che il prezzo sia un fattore cruciale per concludere un affare probabilmente non è una sorpresa.

Se dovessi scegliere tra due prodotti simili è probabile che sceglieresti quello più economico, giusto? Questo è particolarmente vero se stai vendendo un prodotto popolare, dove la concorrenza è alta.

Tuttavia, devi prendere in considerazione diversi fattori quando stabilisci il tuo prezzo. In primo luogo, e soprattutto, dovete proteggere i vostri margini. Non ha senso vendere migliaia di prodotti se il tuo profitto è minimo.

In secondo luogo, devi assicurarti che i tuoi prezzi su eBay siano in linea con quelli degli altri mercati su cui vendi. Se vendi anche su Amazon e i tuoi prezzi su eBay sono più economici, rischi che le tue inserzioni su Amazon vengano sospese.

Correlato: Come padroneggiare la determinazione dei prezzi multicanale su Amazon e eBay

13. Mantenere un’ottima valutazione del venditore

Andreste a mangiare in un ristorante se sapeste che ha una stella su TripAdvisor? Probabilmente non correresti il rischio. È la stessa cosa su eBay – le recensioni contano, molto. Solo il 53% dei consumatori compra da un’azienda con una valutazione inferiore a quattro stelle.

Mentre la formula esatta di ciò che va nell’algoritmo di ricerca di eBay per mostrare alcuni venditori in cima non è pubblica, sappiamo che le valutazioni sono un fattore decisivo. Inoltre, eBay premia i venditori che mantengono costantemente buone valutazioni. Ecco perché il tuo punteggio di feedback avrà un impatto sulle tue classifiche.

Ottenere le stelle di eBay e raggiungere tonnellate di recensioni positive non avviene da un giorno all’altro, però. Come menzionato in precedenza, è necessario fornire un eccellente servizio clienti in modo coerente. Se vendi in scala su eBay, hai davvero bisogno di un helpdesk eCommerce che ti aiuti a risolvere le domande in modo rapido e preciso.

C’è un ottimo software di eBay là fuori che ti aiuta direttamente ad aumentare il tuo feedback positivo. Con un software di feedback mirato, è possibile rivolgersi selettivamente ai clienti per chiedere loro di lasciare una recensione positiva. Quando fai questo su base automatica, su scala, aumenterai significativamente le tue valutazioni positive. Naturalmente, questo ti aiuta ad aumentare le tue vendite su eBay in grande stile!

Vendi di più su eBay con valutazioni migliori!

 

 

L’algoritmo di eBay premia i venditori che ricevono costantemente buone valutazioni.

14. Includere abbastanza immagini di alta qualità per prodotto

Come acquirente, vuoi avere un’idea chiara di quello che stai comprando prima di decidere di spendere i tuoi soldi, giusto? Prendi la tua macchina fotografica e scatta foto da diverse angolazioni, compresi i primi piani in modo che sia facile vedere ogni elemento in dettaglio.

eBay ti permette di caricare 12 foto gratuitamente – anche se pensi che la tua inserzione non ne abbia bisogno, fai in modo di caricare più foto che puoi.

Immagini dei prodotti su eBay

 

 

Questo venditore eBay ha fornito molte immagini che mostrano il prodotto in dettaglio.

Su eBay, ogni grande immagine vale più di mille parole. Immagini eccellenti non solo aiuteranno il tuo cliente a vedere il tuo prodotto con un aspetto fantastico, ma ridurranno le recensioni negative dei clienti confusi.

Le grandi immagini ti aiutano ad aumentare le vendite su eBay e a mantenere una reputazione positiva. Inoltre, in caso di reclamo, potrai dimostrare che sei stato trasparente sull’aspetto dell’articolo. È una vittoria per tutti!

15. Fornire un ottimo servizio clienti

Secondo l’American Express Customer Service Barometer, gli americani raccontano in media a 15 persone un’esperienza di servizio scadente, contro le 11 persone che racconteranno di una buona esperienza. Potrebbe essere allettante per i venditori online ignorare il servizio clienti e concentrarsi invece sul marketing eCommerce, ma il servizio clienti in realtà va molto lontano per aumentare le vostre vendite su eBay.

Con così tanti concorrenti su eBay, uno dei tuoi fattori di differenziazione è quanto bene tratti i tuoi clienti. Ecco perché offrire un servizio clienti eCommerce eccezionale è così importante. Rispondere velocemente alle domande, affrontare rapidamente i problemi e avere un atteggiamento educato vi aiuterà a vendere di più.

Mantenere un atteggiamento positivo non solo quando si ricevono buone recensioni, ma anche quando un cliente è infelice. Rendete facile per i clienti contattarvi e rispondete rapidamente quando lo fanno. Sforzatevi di fornire una soluzione il più velocemente possibile e riconoscete quando avete fatto un errore.

Se hai più negozi e canali sociali può essere difficile tenere traccia e gestire tutte le richieste. Un helpdesk eCommerce come eDesk centralizza tutte le vostre comunicazioni con i clienti da ogni canale su cui vendete. Questo rende facile per i tuoi agenti dell’assistenza clienti mantenere la cima dei messaggi e risolvere i problemi rapidamente!

Correlato: Stelle di eBay: Cosa significano e come ottenerle

16. Scrivere descrizioni chiare

Proprio come le immagini, l’uso di descrizioni efficaci aiuta i tuoi potenziali clienti ad avere un’idea migliore di ciò che stai offrendo e delle sue condizioni.

Le descrizioni devono essere accurate, chiare e facili da leggere. Non scrivere descrizioni prolisse che contengono informazioni irrilevanti. Tienilo breve e dolce.

Infine, sappi che molti clienti giudicheranno la tua professionalità da come scrivi. Assicurati che il tuo ascolto sia privo di errori grammaticali o di ortografia utilizzando un editor di correzione di bozze. Descrizioni approssimative possono influenzare negativamente la tua reputazione e certamente non ti aiuteranno a vendere di più su eBay!

Avere una descrizione ben scritta migliora i tuoi tassi di conversione e aiuta eBay a classificare i tuoi prodotti nelle ricerche pertinenti.

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.

Vedi la nostra Informativa sulla privacy per i dettagli su come utilizziamo i tuoi dati personali e i tuoi diritti.