eDesk logo

Shopify Plus vs Woocommerce

Ultimo aggiornamento Novembre 7, 2022 17 min da leggere
Contenuti

Condividi questo articolo

Tutte le aziende di eCommerce di successo hanno una cosa in comune: un negozio online accattivante, completo di un copy di grande impatto e di un’interfaccia facile da usare. Ma se non si è un mago di internet o un esperto di grafica, come si fa a crearne uno?

Piattaforme come WooCommerce e Shopify offrono anche a chi è alle prime armi con l’e-commerce un modo semplice per creare un negozio online che converta. La parte migliore? Queste piattaforme popolari consentono di fare tutto da soli, senza l’aiuto di designer o sviluppatori professionisti.

Quindi, qual è la piattaforma migliore per il vostro nuovo business online? Dipende da cosa cercate dalla vostra piattaforma di e-commerce. Qualunque sia la piattaforma scelta, il vostro negozio darà il meglio di sé se lo abbinerete a un helpdesk di assistenza clienti per Shopify o WooCommerce. Ora, immergiamoci nel nostro confronto.

TL;DR

  • Shopify Plus e WooCommerce sono due popolari piattaforme di commercio elettronico che offrono agli imprenditori in erba la possibilità di creare e far crescere un sito di commercio elettronico da zero senza alcuna esperienza precedente.
  • Entrambe le piattaforme hanno pro e contro e una serie di caratteristiche uniche, quindi vale la pena di considerare quali sono le caratteristiche più importanti per il vostro negozio prima di scegliere tra le due.
  • Shopify Plus è ospitato e concesso in licenza, ma WooCommerce è open-source, quindi dovrete ospitarlo voi stessi.
  • Shopify Plus è più costoso di WooCommerce, ma offre numerose funzionalità integrate e un eccellente pacchetto di assistenza clienti.
  • Se volete ottimizzare le vostre possibilità di successo online, investite in un helpdesk per WooCommerce o Shopify Plus.

Che cos’è Shopify Plus?

A meno che non siate completamente nuovi nel settore dell’e-commerce, è molto probabile che abbiate sentito parlare di Shopify. Shopify è una delle piattaforme di e-commerce più diffuse sul mercato e ha aiutato innumerevoli negozi online a trasformarsi da piccole startup a fiorenti aziende internazionali.

Shopify utilizza un software basato su cloud, il che significa che potete creare il vostro negozio online senza dover scaricare alcun software o codificare un sito web da zero. Se state pensando di utilizzare Shopify come piattaforma, assicuratevi di verificare le differenze tra WooCommerce e Shopify.

Shopify Plus è il piano tariffario più costoso di Shopify. Fratello maggiore più fresco e intelligente delle altre opzioni di Shopify, Plus è stato progettato appositamente per i marchi online di alto volume e di livello aziendale.

Utilizzata da aziende del calibro di Gymshark, Nestlé e Red Bull, la piattaforma potenziata offre una maggiore personalizzazione, funzioni multicanale e omnicanale migliorate e la capacità di gestire in modo affidabile tonnellate di traffico.

Attualmente sono più di 25.000 i domini che utilizzano Shopify Plus. Secondo Kelly Brown, COO e CFO di The Working Party, “Shopify Plus è la piattaforma di e-commerce più robusta e flessibile del mercato”.

“Con Shopify Plus è possibile arrivare più rapidamente sul mercato, integrare le funzioni aziendali esistenti e concentrare i budget sull’aumento del traffico”. Sebbene questa sia solo l’opinione di un imprenditore, essa testimonia il successo di cui Shopify Plus ha goduto fin dalla sua nascita.

Che cos’è WooCommerce?

Il 6,2% dei primi 1 milione di siti web utilizza WooCommerce. Questa piattaforma di e-commerce ha un successo impressionante e ha aiutato molte aziende redditizie a creare negozi online fiorenti.

WooCommerce si differenzia leggermente da Shopify per il fatto che è un plugin di WordPress, per cui è necessario avere un sito web WordPress per poterlo utilizzare. WooCommerce trasforma essenzialmente il vostro normale sito WordPress in un negozio di e-commerce.

Una volta scaricato, il plugin è completamente compatibile con le funzioni del vostro sito WordPress. WooCommerce consente di creare un intero sito di commercio elettronico completo di prodotti, una carta acquisti e un semplice checkout.

Proprio come Shopify Plus, WooCommerce è scalabile. Se siete preoccupati di poter crescere e sviluppare un negozio di successo con WooCommerce, non preoccupatevi. La piattaforma è ricca di funzioni e offre ai clienti un’esperienza rapida e facile da usare.

WooCommerce vs Shopify Plus

Qualunque sia la vostra nicchia di mercato dell’e-commerce, sia WooCommerce che Shopify Plus sono eccellenti opzioni di e-commerce. Per rendere meno impegnativa la scelta tra i due, vale la pena di stilare un elenco delle caratteristiche che cercate in una piattaforma di e-commerce e di stabilire il vostro budget.

Ecco alcuni elementi da considerare per decidere la piattaforma più adatta a voi.

  • L’aspetto del vostro sito web: quali temi sono disponibili e si adattano al vostro marchio?
  • Quanti prodotti aggiungerete e di che tipo.
  • Se venderete a livello internazionale.
  • Sia che si voglia una piattaforma open-source o su licenza.
  • Opzioni di pagamento.
  • Un processo di spedizione.
  • Opzioni del carrello.
  • Requisiti degli sviluppatori (gli utenti di Shopify hanno di solito bisogno di uno sviluppatore web che li aiuti a personalizzare i loro siti web, mentre gli utenti di WooCommerce hanno bisogno di sviluppatori per mantenere aggiornati i loro siti WordPress).

Stabilite esattamente quali sono le caratteristiche della vostra piattaforma di e-commerce ideale, quindi vedete come Shopify Plus e WooCommerce si confrontano.

Caratteristiche di WooCommerce vs Shopify Plus

Personalizzazione

La possibilità di personalizzazione è una parte fondamentale di qualsiasi piattaforma di e-commerce. Per distinguersi con successo dalla concorrenza e coltivare una chiara identità del marchio, è necessario un look e un inventario completamente personalizzabili, oltre a caratteristiche che si possono adattare al pubblico di riferimento.

Se c’è una cosa che sia Shopify Plus che WooCommerce offrono agli utenti in abbondanza è la personalizzazione. WooCommerce consente di vendere qualsiasi cosa, che si tratti di prodotti, servizi, abbonamenti o pacchetti.

Ci sono anche tonnellate di temi WooCommerce a cui potete accedere per aiutare il vostro negozio a distinguersi dal resto. Questa funzione è particolarmente utile per i proprietari di aziende che non hanno alcuna esperienza di progettazione grafica, perché consente anche ai principianti di creare negozi di e-commerce dall’aspetto professionale.

Volete arricchire il vostro negozio con funzionalità che WooCommerce non ha ancora? È qui che entra in gioco il marketplace WooCommerce.

Il marketplace offre una serie di estensioni gratuite e a pagamento che aggiungono caratteristiche extra e funzionalità migliorate al vostro negozio. Sia che vogliate raccogliere dati da metriche chiave con l’aiuto di Google Analytics, sia che vogliate aggiornare il vostro SEO con Integrazioni di marketing innovative, troverete qualcosa di adatto al vostro sito sul marketplace di WooCommerce.

Quando si tratta di convertire, WooCommerce sa che il checkout è il punto in cui ogni negozio di e-commerce brilla davvero. Con un tasso medio di abbandono del carrello di poco inferiore al 70%, uno dei modi migliori per ridurlo è personalizzare il sistema di checkout per adattarlo a ogni utente.

È capitato a tutti: si arriva alla cassa e ci sono costi nascosti che non ci si aspettava, oppure il processo di acquisto richiede troppo tempo. È sufficiente a scoraggiare qualsiasi potenziale cliente. Ecco perché WooCommerce punta molto sulla personalizzazione del checkout.

Sia che vogliate cambiare l’aspetto del checkout, sia che vogliate aggiungere o rimuovere campi, ci sono molti modi per personalizzare questa fase cruciale del percorso dell’utente su WooCommerce.

Come si colloca Shopify Plus?

Shopify Plus è anche un’ottima piattaforma da utilizzare se siete a caccia di personalizzazioni. Al di là dei design o dei temi di base disponibili, c’è un sacco di spazio di manovra se si desidera qualcosa di più specializzato.

Se avete un team di sviluppatori, potete consentire loro il pieno controllo del sito attraverso file CSS e script modificabili.

Anche il processo di pagamento è completamente personalizzabile. È possibile modificare l’aspetto della cassa in modo che si adatti al proprio marchio. Inoltre, è possibile segnalare ai clienti le opzioni di spedizione e restituzione, nonché offrire assistenza e informazioni di contatto sulla pagina di checkout stessa.

Volete offrire il servizio Click + Collect a determinati clienti in base alla loro vicinanza? Tutto questo è disponibile su Shopify Plus. Volete offrire incentivi ai clienti VIP? Avete indovinato: è disponibile su Shopify Plus. La personalizzazione del checkout di Shopify Plus è il vero punto di forza di questa piattaforma.

Come per WooCommerce, l’aspetto del negozio è modificabile. È possibile scegliere tra un’ampia varietà di temi e modelli Shopify per creare la propria vetrina digitale, modificando poi le singole caratteristiche per renderla propria.

Sebbene Shopify abbia un numero leggermente inferiore di temi disponibili nello Shopify Marketplace, la piattaforma ha un processo di approvazione rigoroso per i temi caricati. Questo processo di approvazione garantisce un certo livello di qualità quando si acquista un tema da Shopify Plus.

Le aziende più grandi tendono a sviluppare temi personalizzati che riflettono meglio l’identità del loro marchio. Sia con Shopify Plus che con la popolare alternativa WooCommerce, è possibile sviluppare un tema personalizzato interamente da zero o con un tema esistente come base.

Shopify ha anche un proprio linguaggio di codifica facile da imparare. Se avete qualche conoscenza preliminare di HTML e CSS, vi troverete bene con la controparte di Shopify.

Mercato delle app

Avete creato il vostro negozio online di base, ma mancano alcune cose. Per cominciare, potreste volere che gli utenti siano in grado di tracciare un pacco utilizzando un’app di spedizione efficace. Forse volete che gli utenti siano in grado di localizzare uno dei vostri negozi nella loro zona.

O forse la vostra priorità è quella di ottimizzare l’offerta del servizio clienti, e per questo avrete bisogno di un helpdesk per WooCommerce o Shopify. La buona notizia è che potete accedere ad applicazioni come queste e altre ancora nei marketplace delle piattaforme.

WooCommerce e Shopify dispongono entrambi di marketplace, che ospitano applicazioni ed estensioni che aggiungono funzioni e caratteristiche al vostro sito di e-commerce. Queste applicazioni ed estensioni vanno dalle app di spedizione di Shopify alle app di Live Chat e tutto il resto.

L’app store di Shopify vanta più di 2000 applicazioni, mentre l’offerta di WooCommerce conta più di 300 estensioni. WordPress (che WooCommerce richiede) ha più di 50.000 plugin. La maggior parte delle applicazioni presenti nell’app store di Shopify costa da un paio di dollari a 50 dollari, mentre le estensioni di WooCommerce vanno dalla gratuità a circa 300 dollari.

Se avete bisogno di un’applicazione o di un’estensione che non esiste ancora, entrambe le piattaforme sono compatibili con le funzioni personalizzate realizzate dagli sviluppatori. Ma non sempre sono affidabili come le applicazioni compatibili collaudate. Consigliamo sempre di guardare prima alle Integrazioni collaudate, per verificare se ciò di cui avete bisogno è già disponibile.

Pagamenti

I tipi di pagamento offerti dal vostro negozio online possono decretarne il successo o meno. Molti consumatori preferiscono pagare attraverso società affidabili come PayPal o Apple Pay.

Shopify Plus offre Shopify Payments e Integrazioni con gateway popolari come PayPal, Amazon e Apple.

Con WooCommerce, è necessario scaricare un’estensione per elaborare i pagamenti. Sono disponibili estensioni da parte di aziende come Stripe, Amazon e PayPal. Entrambe le piattaforme offrono oltre 100 gateway di pagamento tra cui scegliere, compresi i più popolari.

Piattaforma open source vs. piattaforma hosted

Le due piattaforme differiscono per il modo in cui sono state create: WooCommerce e WordPress sono open-source, mentre Shopify Plus è una piattaforma con licenza e in hosting. Non siete sicuri delle differenze tra i due? Immergiamoci e scopriamolo.

Shopify è ospitato, e questo è uno dei motivi principali per cui è diventato così popolare tra i proprietari di negozi Shopify avanzati che non sono esattamente dei maghi della tecnica.

L’hosting dei propri server o del proprio sito web può comportare l’acquisto di un computer da utilizzare come server, nonché l’esecuzione di una manutenzione e di aggiornamenti continui. A ciò si aggiungono i rischi per la sicurezza e la necessità di effettuare regolarmente test e risolvere i problemi. Se si opta per una soluzione in hosting, come Shopify Plus, ci si occupa di tutto per voi.

Con Shopify, non dovete preoccuparvi dell’hardware e dell’infrastruttura associati all’hosting web di un negozio online.

Se optate per un negozio WooCommerce, invece, dovrete stabilire come ospitarlo. Avete un paio di opzioni: potete acquistare un abbonamento di cloud hosting o comprare il vostro hardware e i servizi IT necessari per supportarlo. La maggior parte delle aziende opta per un servizio di web hosting.

Quindi, dove si colloca il software open-source?

Open-source significa tecnicamente che il software di base della piattaforma è liberamente disponibile. Le tariffe applicate per l’utilizzo di software open-source coprono il supporto, le estensioni, l’hosting e la personalizzazione.

Con il software open-source si ha la libertà di personalizzare una gamma più ampia di funzioni e i prodotti open-source sono generalmente più economici. Tuttavia, tutta questa personalizzazione richiede sviluppatori, quindi l’open-source non è sempre l’opzione migliore per le piccole imprese o per i tecnici alle prime armi.

Quando un software viene concesso in licenza, come Shopify Plus, si ottiene un prodotto di proprietà e gestito da una singola azienda. L’azienda vende, supporta e migliora il proprio prodotto e i costi sostenuti riguardano la gestione della piattaforma.

Il software con licenza ha di solito una migliore assistenza clienti, è più facile da usare e ha una migliore sicurezza. Le possibilità di personalizzazione sono tuttavia limitate, in quanto dipendono dalle API offerte dalle singole aziende.

Se da un lato la natura open-source di WooCommerce lo rende più personalizzabile, dall’altro c’è anche l’elemento hosting a cui pensare. Se siete alle prime armi con la creazione di siti web e non disponete di un grande team tecnico, potrebbe essere consigliabile optare per Shopify, poiché è ospitato e concesso in licenza.

Supporto WooCommerce vs Shopify Plus

https://www.shopify.com/uk/plus

Quando si gestisce una piattaforma di e-commerce, fornire un servizio clienti eccellente non è negoziabile. Lasciare in sospeso una richiesta del cliente può fare la differenza tra vincere o perdere la sua clientela, mentre una scarsa funzionalità del sito web può provocare reclami.

Ci sono molti modi per migliorare l’offerta di assistenza ai clienti, ma molti di questi si basano su una piattaforma di e-commerce in grado di rispondere rapidamente a qualsiasi problema.

Ma Shopify Plus o WooCommerce sono migliori nel fornire assistenza ai propri clienti?

Shopify (da Shopify Lite a Shopify Plus) ha sempre mantenuto un’ottima reputazione per quanto riguarda l’assistenza. Sul suo sito, troverete articoli di supporto e forum di discussione per trovare risposte alle vostre domande.

Ogni utente di Shopify Plus riceve il proprio Merchant Success Manager e Account Manager, in modo da non essere mai lontano dall’assistenza quando ne ha bisogno.

Il supporto di WooCommerce, invece, è accessibile solo tramite il suo Helpdesk. Se avete bisogno di assistenza per un problema tecnico, dovrete inviare un ticket e attendere una risposta. Sebbene questo approccio non sia particolarmente insolito per il software open-source, pensiamo che Shopify Plus sia superiore a WooCommerce per quanto riguarda l’assistenza clienti.

Automazioni WooCommerce vs Shopify Plus

Ogni imprenditore vuole una cosa: l’efficienza. Quanto più velocemente riuscirete a portare a termine le attività, tanto più tempo potrete dedicare alla crescita dell’azienda e alla realizzazione di profitti, e tanto meno personale dovrete assumere.

Uno dei più grandi balzi in avanti dell’eCommerce negli ultimi anni è stata l’automazione. Automazioni significa semplicemente prendere compiti che di solito vengono completati manualmente e automatizzarli, risparmiando tempo cruciale nella vostra fitta agenda. La buona notizia? Shopify Plus e WooCommerce offrono entrambi numerose opzioni di automazione.

Shopify Plus consente di creare flussi di lavoro, ovvero quando un’azione viene eseguita da voi stessi o da un cliente, si attiva una serie automatica di eventi. È possibile utilizzare i semplici modelli di Shopify o personalizzare flussi di lavoro completamente unici.

Il Launchpad di Shopify consente di programmare ed eseguire vendite flash, campagne di marketing e lanci di prodotti senza muovere un dito il giorno stesso. È inoltre possibile automatizzare le decisioni relative al rischio di frode e all’inventario, eliminando gli errori umani.

La raccolta di risposte positive è fondamentale per il successo del vostro negozio online, quindi consentite a Shopify Plus di richiedere recensioni per vostro conto da parte di clienti soddisfatti. È inoltre possibile indirizzare e premiare i clienti in base al loro comportamento d’acquisto e allo storico delle spese.

State esaurendo un prodotto e non avete tempo di ordinare nuove scorte? La gestione automatizzata dell’inventario di Shopify Plus se ne occuperà. Se il vostro inventario non arriva in tempo, potete avvisare i clienti quando i loro articoli preferiti torneranno in stock.

Tutto piuttosto impressionante: come si comporta WooCommerce?

La maggior parte delle funzioni di automazione di WooCommerce sono disponibili grazie al suo mercato di integrazioni. Con l’integrazione di Mailchimp, ad esempio, è possibile iscrivere gli utenti a una mailing list dopo il checkout per massimizzare le possibilità di vendite future.

L’integrazione di ShipStation con WooCommerce ha automatizzato diverse parti del processo di spedizione. Sincronizza gli ordini in ShipStation, crea etichette, contrassegna gli ordini come completi e genera numeri di tracciamento, in modo da tenere i clienti aggiornati sullo stato dei loro pacchi.

Dall’allegare le fatture alle e-mail ai follow-up automatici via e-mail, c’è un numero quasi infinito di modi in cui è possibile automatizzare su WooCommerce. Vale la pena notare, tuttavia, che alcune di queste Integrazioni hanno un costo, a differenza di molte delle funzioni di automazione incluse nel prezzo di Shopify Plus.

Prezzi WooCommerce vs Shopify Plus

I metodi di determinazione dei prezzi di ciascuna piattaforma sono molto diversi, per cui è difficile fare un confronto tra le due. WooCommerce, il plugin di WordPress, non costa nulla.

Il denaro che si spende è per gli extra: i temi, i sistemi di gestione della sicurezza e l’hosting. È impossibile utilizzare WooCommerce in modo completamente gratuito, perché è necessario investire in una sorta di provider di hosting.

Shopify Plus ha un piano tariffario semplice, ma tutte le sue caratteristiche innovative hanno un prezzo elevato. A seconda del provider di hosting scelto per WooCommerce, è molto probabile che si paghi di più per Shopify Plus.

Sebbene questo costo elevato prometta in genere un ritorno sull’investimento, è meglio per le aziende consolidate con qualche garanzia di profitti futuri finanziare questa spesa mensile.

WooCommerce vs Shopify Plus facilità di utilizzo

Qualsiasi negozio online di livello aziendale richiede un po’ di tempo per essere configurato, a causa dell’abbondanza di contenuti e prodotti da aggiungere. Una volta impostato l’inventario, è necessario selezionare anche le opzioni di spedizione, pagamento e design, per cui il processo non è dei più rapidi.

In generale, è più facile creare un negozio Shopify Plus e iniziare a lavorare fin dal primo giorno. Questa facilità di configurazione è il risultato della licenza e dell’hosting di Shopify. Sebbene sia possibile iscriversi a Shopify e iniziare subito a lavorare, la creazione di un negozio WooCommerce richiede altri passaggi.

Gli utenti di WooCommerce devono installare WordPress, registrarsi per l’hosting web e acquistare un nome di dominio prima di poter iniziare.

Per chi si affaccia per la prima volta sul mercato dell’e-commerce, Shopify Plus offre un maggiore supporto, sotto forma di articoli utili sul suo sito web e di personale dedicato di cui ogni utente Plus gode. Sebbene WooCommerce sia altrettanto semplice da configurare una volta organizzato l’hosting, c’è meno guida per i principianti.

Quanto costa WooCommerce Enterprise?

Il bello di WooCommerce è il livello di controllo che avete su quanto spendete. A differenza di Shopify, non c’è un canone mensile fisso. In teoria, WooCommerce è gratuito, ma finirete comunque per spendere soldi a causa di tutti gli extra che dovrete pagare.

Per cominciare, dovrete pagare l’hosting, che va da un minimo di 5 dollari a un massimo di 5000 dollari al mese. Quando si sceglie un provider di hosting, bisogna considerare i seguenti fattori.

  • Quanti siti ci sono sul vostro server?
  • Hanno un servizio clienti?
  • Quali sono le caratteristiche di sicurezza previste?
  • Qual è il tempo di attività del server?
  • Come si comporta l’host in termini di velocità?
  • Potete scalare facilmente il vostro sito WooCommerce?

Altri costi da considerare sono le estensioni di WooCommerce, i temi, i costi di spedizione, i gateway di pagamento e i costi di gestione. I costi di gestione comprendono aspetti quali SEO, comunicazioni e sicurezza.

Poiché WooCommerce è open-source, consente agli utenti di personalizzare il proprio negozio di e-commerce fino a un livello granulare, ma una personalizzazione approfondita richiede l’aiuto di uno sviluppatore. Gli sviluppatori possono costare da 20 a 200 dollari l’ora, quindi tenete conto di questo costo se state pensando di utilizzare uno sviluppatore per il vostro sito.

I negozi WooCommerce di grandi dimensioni hanno la possibilità di aderire a WooCommerce Enterprise, che offre una serie di vantaggi aggiuntivi, tra cui il supporto prioritario, l’onboarding guidato e membri del team dedicati per esaminare e consigliare la vostra strategia.

Quanto costa Shopify Plus?

https://unsplash.com/photos/6Pa7l0unTAY

I prezzi di Shopify Plus sono molto più costosi di WooCommerce, ma più semplici. Il piano Shopify Plus parte da 2000 dollari al mese. Questa tariffa copre tutte le ambite funzionalità di Shopify Plus, ma se avete bisogno di uno sviluppo personalizzato dovrete considerare anche questo aspetto nel vostro budget.

Alcune aziende di livello enterprise con volumi di vendita estremamente elevati possono pagare di più. Dovranno contattare il team di Shopify per negoziare un prezzo mensile.

Altri costi da considerare sono gli acquisti di temi una tantum, le applicazioni dell’app store di Shopify e le automazioni fiscali.

Shopify Plus è migliore per:

Le persone desiderano che aspetti come l’hosting e la sicurezza siano curati per loro, oltre a un’assistenza disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e a un Account Manager dedicato. Se volete creare un sito web in un periodo di tempo relativamente breve o volete aggiornare il vostro sito esistente, Shopify Plus vi permette di creare e far crescere un negozio con la maggior parte delle funzionalità di cui avrete bisogno incluse nel vostro piano tariffario.

Completo di modelli eleganti e facili da usare, Shopify Plus è ideale per le persone con conoscenze tecniche limitate. Tuttavia, non è certo la soluzione di eCommerce più economica sul mercato e si rivolge principalmente a grandi aziende redditizie, quindi chi ha un budget limitato dovrebbe dare un’occhiata agli altri piani tariffari di Shopify.

WooCommerce è migliore per:

I proprietari di negozi di e-commerce che puntano tutto sulla personalizzazione. Se non vi dispiace fare un po’ di lavoro in più per creare il negozio dei vostri sogni, amerete WooCommerce, che potrete adattare esattamente ai vostri gusti grazie a tutte le sue utili Integrazioni.

È necessario avere un certo livello di conoscenze tecniche, ma è abbastanza semplice trovare un provider di hosting. Inoltre, il costo mensile tende a essere molto più conveniente rispetto a Shopify Plus, a seconda degli extra che si scelgono.

Domande frequenti

Avete bisogno di Shopify Plus per il B2B?

Shopify B2b

Molti negozi di e-commerce non vendono solo direttamente ai consumatori, ma forniscono anche servizi all’ingrosso ad altre aziende. Anche se tutto questo può essere fatto da un unico spazio online, spesso è più facile tenere separati i due lati dell’attività, in modo da avere chiaro lo stato dell’inventario, i profitti e le comunicazioni con i clienti per i clienti B2C e B2B.

Shopify Plus offre agli utenti la possibilità di gestire entrambi i lati della loro attività da un unico negozio. Potete optare per un unico negozio online che copra sia le vostre attività dirette che quelle all’ingrosso o avere un negozio B2B dedicato.

La piattaforma B2B di Shopify è ancora piuttosto nuova: è stata lanciata nel luglio 2022, quando Shopify ha annunciato in un articolo che era disponibile una nuova serie di funzionalità specificamente per i commercianti B2B.

La piattaforma dedicata al commercio elettronico B2B offre funzionalità quali profili aziendali, termini di pagamento netti, conti clienti e un portale self-service. Anche se Shopify Plus per il B2B non è una necessità, può aiutare a semplificare le vendite se si dispone del budget necessario.

Shopify Plus è più costoso di WooCommerce?

Shopify Plus è più costoso di WooCommerce, quindi se avete un budget limitato, il plugin WooCommerce è probabilmente un’opzione migliore. Shopify Plus è disponibile a un prezzo mensile fisso di 2000 dollari.

WooCommerce è di per sé gratuito, ma probabilmente si finirà per spendere di più per l’hosting, le funzioni, i temi e altro ancora. Per un negozio WooCommerce di successo, si può probabilmente prevedere di spendere tra i 50 e i 500 dollari al mese.

Shopify Plus o WooCommerce sono migliori per la SEO?

Probabilmente non scorrete la pagina 73 di Google quando volete trovare qualcosa. Neanche i vostri clienti lo sanno. Quindi, in qualche modo, dovete portare traffico al vostro sito apparendo in cima ai risultati di ricerca di Google.

Quando si tratta di portare traffico a un sito, la SEO è essenzialmente impareggiabile. La SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca) è il processo di ottimizzazione del contenuto del sito in modo che si posizioni più in alto nei motori di ricerca.

Sia Shopify Plus che WooCommerce offrono strumenti di gestione SEO. Shopify Plus SEO offre una serie di regolazioni SEO per ottimizzare il vostro sito. Le iniziative comprendono la riduzione dei contenuti dipendenti da Java-script, l’aggiunta di dati strutturati e la rimozione dei link duplicati alle pagine.

C’è anche un’integrazione con l’app Kit, che utilizza automaticamente il SEO manager per dare suggerimenti per migliorare la SEO.

WooCommerce non ha alcuna funzionalità SEO incorporata, ma ci sono molti plugin per WordPress compatibili con WooCommerce sul mercato. Tra quelli più diffusi ci sono Yoast e Rank Math.

È la prima volta che creo un negozio di e-commerce: quale piattaforma dovrei usare?

Come illustrato in questo articolo, sia Shopify Plus che WooCommerce presentano pro e contro. Una cosa da tenere a mente se si è alle prime armi con la tecnica è che Shopify Plus è ospitato e dotato di licenza, il che risolve un problema fondamentale.

Detto questo, Shopify Plus è molto più costoso. Per i neofiti con un budget limitato, potrebbe valere la pena iniziare con il più economico WooCommerce per valutare le possibilità di successo prima di investire in Shopify Plus. Per la maggior parte, Shopify Plus si rivolge a negozi di e-commerce di grandi dimensioni con la garanzia di profitti costantemente elevati.

Se ottenete profitti significativi dal vostro sito di e-commerce e potete permettervi Shopify Plus, potrebbe valere la pena di investire semplicemente grazie alla quantità di assistenza clienti su cui potete contare. Shopify ha una reputazione impareggiabile per quanto riguarda l’assistenza ai clienti e avrete un account manager dedicato per ottimizzare il vostro negozio e ottenere un alto tasso di conversione.

Che cos’è WordPress?

WordPress è un popolare sistema di gestione dei contenuti (CMS) che aiuta a creare contenuti web. La maggior parte degli utenti di WordPress utilizza il sistema per creare un sito web o un blog. Di fatto, alimenta più del 40% dei siti web su Internet.

WordPress è anche open-source (come WooCommerce), quindi chiunque può utilizzare o modificare il suo software gratuitamente.

La linea di fondo

Se siete alla ricerca di una piattaforma in grado di accelerare la vostra crescita in modo esponenziale, amerete Shopify Plus. Grazie alla ricchezza di funzioni che offre, costruire un negozio Shopify in grado di espandersi davvero non è mai stato così facile. La fregatura? Tutte queste caratteristiche innovative hanno un prezzo elevato.

Se potete permettervi Shopify Plus, è una piattaforma eccellente per un negozio di e-commerce. Tuttavia, se siete agli inizi, fate attenzione a non spendere migliaia di dollari al mese senza ottenere un ritorno sull’investimento.

Shopify Plus è più adatto alle aziende online già affermate che necessitano di un aiuto per la crescita, grazie a funzionalità che difficilmente si possono trovare altrove.

WooCommerce è molto più economico da gestire, ma richiede un hosting, quindi controllate alcuni semplici fornitori di hosting prima di impegnarvi. Questa piattaforma è tuttavia più personalizzabile, grazie alla ricchezza di Integrazioni disponibili e al software open-source.

Qualunque sia la piattaforma scelta, potrete beneficiare di un helpdesk per l’e-commerce, che sia Shopify Plus o WooCommerce, per massimizzare la vostra strategia di assistenza clienti. Raccogliete tutti i vostri messaggi in un’unica pratica dashboard e attivate la traduzione automatica per comunicare con i vostri clienti internazionali con eDesk, che vi garantirà un aumento delle vendite.

Cercate altri grandi contenuti come questo? Di seguito abbiamo raccolto un elenco di risorse correlate.