eDesk logo

La guida definitiva all’automazione dell’e-commerce

Settembre 6, 2022 9 min read
The ultimate guide to eCommerce automation cover
Contents

Share this article

Vi capita spesso di impantanarvi, voi stessi o i vostri dipendenti, in attività ripetitive quotidiane?

Forse fate fatica a liberare spazio nel vostro calendario per portare il vostro marchio al livello successivo, perché vi ritrovate a eseguire sempre gli stessi compiti settimanali.

La buona notizia è che l’automazione dell’eCommerce può contribuire ad alleviare questo problema e a lasciarvi liberi di continuare a portare avanti il vostro business online.

Questo articolo vi aiuterà a capire meglio l’automazione dell’eCommerce, a capire perché dovreste utilizzarla nella vostra azienda e a fornire alcuni esempi reali che potrete implementare per risparmiare tempo e fatica a voi stessi e al vostro team.

La guida definitiva all'automazione dell'e-commerce
L’automazione dell’eCommerce vi permette di rispondere alle richieste anche quando non siete disponibili

In questo articolo

Cos’è l’automazione dell’e-commerce: In primo luogo, discuteremo di cosa sia l’automazione dell’eCommerce e offriremo un po’ di background su questo concetto.

Perché utilizzare l’automazione dell’e-commerce: In seguito, parleremo dei vantaggi dell’automazione dell’eCommerce e del perché è essenziale per qualsiasi marchio di eCommerce in cerca di successo.

Esempi di automazione dell’eCommerce: Infine, vi offriremo alcuni esempi chiari e precisi di automazione dell’eCommerce che potrete utilizzare per la vostra attività.

Che cos’è l’automazione dell’e-commerce?

L’automazione dell’eCommerce è il termine che indica un software che converte le attività manuali di vendita online in attività automatizzate. Le aziende sono sempre alla ricerca di modi per completare le attività in modo rapido e con risorse minime, e l’automazione dell’e-commerce svolge un ruolo importante nel raggiungimento di questi obiettivi.

Anche se l’automazione dell’e-commerce fa risparmiare tempo, non significa che si debba usare per sostituire i dipendenti. Al contrario, dovrebbe essere visto come uno strumento per sfruttare al meglio il tempo dei dipendenti e consentire loro di concentrarsi su altri aspetti essenziali dell’azienda, come la pianificazione di campagne di marketing e la gestione di problemi sensibili dei clienti.

Gli strumenti di automazione per l’eCommerce sono essenziali per qualsiasi marchio che voglia scalare la propria attività, in quanto costituiscono una solida base da cui partire.

Perché utilizzare l’automazione dell’e-commerce?

In realtà, ci sono molti motivi per cui dovreste utilizzare l’automazione dell’e-commerce per il vostro marchio. Ecco alcuni dei principali da considerare.

Risparmio di tempo

In primo luogo, uno dei vantaggi più evidenti del passaggio di un’attività da manuale ad automatizzata è la quantità di tempo che si risparmia a voi e al vostro team.

È necessario un po’ di tempo per impostare l’automazione, ma una volta in funzione richiederà una manutenzione minima.

Invece, il vostro team può utilizzare quel tempo per lavorare su altri aspetti importanti del vostro marchio e contribuire a farlo progredire.

Offre coerenza

Un altro vantaggio degli strumenti di automazione per l’e-commerce è che garantiscono la coerenza del vostro marchio. Impostando un percorso automatico di e-mail per chi abbandona il carrello, ad esempio, si garantisce che ogni nuovo cliente che abbandona prima dell’acquisto riceva gli stessi contenuti.

In questo modo, ogni cliente avrà la stessa esperienza con il vostro marchio e non sarete costretti a scrivere ogni volta un’unica e-mail con il carrello abbandonato, il che creerebbe maggiori opportunità di errore umano o un messaggio di marca confuso.

Consente di effettuare test A/B

Infine, l’utilizzo di tecniche di comunicazione automatizzate offre la possibilità di testare e imparare man mano che si procede. Se inviate costantemente messaggi leggermente diversi ai consumatori, può essere difficile capire quali cose funzionano e quali no.

Con un messaggio impostato per un particolare scenario, dopo un po’ di tempo si può vedere come funziona bene quel messaggio e testarlo rispetto ad altri messaggi per vedere se le prestazioni possono essere ulteriormente migliorate.

“Gestire un negozio di e-commerce è molto impegnativo. Dal marketing alla comunicazione, dalla realizzazione alla spedizione, per non parlare di tutto il follow-up. E tutto il resto nel mezzo. L’automazione dell’e-commerce potrebbe essere la pallottola d’argento che state cercando”.
Neil Patel, co-fondatore di NP Digital

Esempi di automazione dell’e-commerce

Gli strumenti di automazione del commercio elettronico possono migliorare il servizio clienti, l’efficienza e la redditività di un’azienda in molti modi. Ecco alcuni degli esempi di automazione più comuni ed efficaci per un’azienda di e-commerce.

Esperienza del cliente e automazione della gestione

Tracciare e premiare i clienti

La maggior parte delle aziende si concentra esclusivamente sulla conversione dei contatti in clienti o sulla gestione dei reclami dei clienti. Tuttavia, premiare i clienti più fedeli presenta un grande vantaggio. Dopo tutto, è molto più facile e conveniente conservare i clienti che cercare di acquisirne di nuovi.

Si stima che le aziende possano aumentare i profitti fino al 95% semplicemente aumentando la fidelizzazione dei clienti del 5%.

La buona notizia è che potete utilizzare l’automazione dell’eCommerce su qualsiasi piattaforma di eCommerce, come Shopify, per inviare ai vostri clienti fedeli omaggi o promozioni uniche. Strumenti come ActiveCampaign consentono inoltre di segmentare i clienti in base a quanto hanno speso con il vostro marchio e di attivare e-mail e notifiche automatiche quando raggiungono particolari traguardi.

Potete anche contattare i vostri clienti meno fedeli, evidenziando i nuovi vantaggi di diventare un cliente fedele del vostro marchio di e-commerce.

Se riuscite a fidelizzare un maggior numero di clienti, vi toglierete la pressione di cercare di convertire nuovi clienti per il vostro marchio di e-commerce.

Generazione di recensioni

Un altro modo in cui l’automazione dell’eCommerce può essere utile alla vostra attività è la generazione di recensioni. Le recensioni sono assolutamente essenziali per qualsiasi azienda di eCommerce, soprattutto per quelle che non hanno negozi fisici.

I potenziali clienti vogliono vedere cosa pensano i clienti precedenti della vostra attività, se siete affidabili e se fornirete i vostri beni e servizi nei tempi e con la qualità che dichiarate sul vostro sito web.

Pertanto, è essenziale disporre di un software di automazione per richiedere le recensioni dei clienti. Se necessario, potete anche personalizzare i destinatari delle vostre richieste di recensioni, in modo da indirizzarle solo a un determinato gruppo che ritenete possa riflettere positivamente il vostro marchio.

Gli strumenti di automazione per l’e-commerce possono anche essere utilizzati per raccogliere e monitorare il feedback dei clienti da utilizzare per altre campagne di marketing, evitando che si riduca e influisca sulle prestazioni.

La guida definitiva all'automazione dell'e-commerce
Automazione della revisione e del feedback

Contattare le recensioni negative

Tuttavia, questo non significa che dobbiate concentrarvi solo sulle recensioni a 5 stelle. Se un cliente lascia una recensione a 1 stella, è importante rispondere. Pertanto, automatizzando il vostro sistema di e-commerce per creare rapidamente ticket di assistenza all’interno del vostro software di helpdesk, potrete raggiungere il cliente molto più rapidamente e cercare di risolvere il problema per lui. Come minimo, otterrete preziose indicazioni su come migliorare la vostra attività per gli altri clienti.

La guida definitiva all'automazione dell'e-commerce
Segmentare i clienti in base al comportamento di acquisto

Segmentare i clienti in base al comportamento di acquisto

La segmentazione dei clienti consente di fornire ai diversi clienti il servizio specifico di cui hanno bisogno.

Ad esempio, se gestite un’azienda di vendita al dettaglio di articoli per la casa, il vostro messaggio sarà diverso quando parlerete con qualcuno che ha acquistato prodotti di grandi dimensioni come i mobili rispetto a chi ha acquistato prodotti più piccoli come cuscini o tovaglie.

Con il giusto software di automazione CRM, potete utilizzare le informazioni sui clienti, come l’età, il sesso o il comportamento d’acquisto, per segmentarli in programmi di comunicazione di marketing più personalizzati e d’impatto.

Automazione dell’inventario

Esecuzione dell’ordine

Prima dell’introduzione dell’automazione dell’e-commerce, molte aziende erano limitate dal numero di ore in cui potevano operare ogni giorno. Per effettuare una vendita, dovevano essere presenti nel negozio fisico o essere disponibili dietro una scrivania per evadere gli ordini.

Tuttavia, l’automazione dell’eCommerce in questo settore ha permesso a molte aziende di aprire le porte digitali ai clienti in qualsiasi momento. Oggi sono disponibili strumenti che gestiscono automaticamente l’inventario, ordinano le scorte per rifornire gli scaffali e gestiscono gli ordini, lasciandovi liberi di concentrarvi su attività più creative e sulla crescita della vostra attività. La scelta del giusto strumento di automazione dell’inventario è importante, in quanto alcuni di essi si integrano perfettamente con gli altri strumenti di gestione della vendita al dettaglio, come ad esempio i software per i punti vendita. Ad esempio, il nostro software di assistenza clienti unifica le richieste, gli ordini e le informazioni sui clienti in un’unica visualizzazione.

Automazione della gestione degli ordini

Email di abbandono del carrello

Si stima che tre quarti dei carrelli degli e-commerce vengano abbandonati. I promemoria per i carrelli abbandonati sono eccellenti per attirare più clienti sul sito, senza che voi dobbiate muovere un dito.

Integrando la vostra attività di eCommerce con il vostro provider di servizi di posta elettronica, potete impostare in modo semplice e veloce un percorso di email marketing automatizzato per i vostri contatti. Con i programmi CRM più avanzati, è possibile integrare anche SMS e notifiche push per aiutare a convertire più lead in clienti.

Se riuscite a ridurre anche solo il 5% del 75% che attualmente abbandona il carrello, avrete un impatto significativo sui profitti della vostra azienda. Il flusso di Shopify consente di tracciare in modo semplice e chiaro i percorsi dei clienti, in modo da poter impostare un percorso automatico per i carrelli abbandonati in pochissimo tempo.

Stampare le etichette di spedizione e inviare i numeri di tracking

Questo esempio è uno dei migliori per ridurre diverse attività che richiedono tempo in un solo clic. L’utilizzo di strumenti come WooCommerce e ShipStation può ridurre notevolmente il tempo dedicato alla stampa degli ordini di spedizione e alla generazione dei numeri di tracking.

Invece, queste soluzioni di automazione aziendale gestiscono il compito al posto vostro, permettendovi di concentrarvi su altri problemi o richieste importanti dei clienti.

Promemoria per il riordino

Vendete prodotti che si usurano o che hanno bisogno di essere riforniti nel tempo? È probabile che i clienti siano interessati a riacquistare il vostro marchio in futuro.

Per assicurarvi di mantenere la loro attività in futuro, potete impostare flussi di lavoro automatizzati del CRM per contattarli quando arriva il momento del riacquisto. Ad esempio, se sapete che in media il vostro prodotto dura sei mesi prima di doverlo sostituire, potete avviare una campagna di e-mail marketing automatizzata con un mese di anticipo, in modo che quando i clienti si accingono a riacquistarlo, il vostro marchio sia in primo piano nella loro mente.

I migliori strumenti di automazione CRM vi permetteranno anche di integrare le comunicazioni via e-mail con notifiche push e SMS, per comunicare con i vostri clienti nel modo che preferiscono.

Automazione del marketing

Trasformare i contatti in clienti

Mentre alcuni consumatori diventeranno immediatamente clienti paganti dopo essere approdati sul vostro sito web, altri impiegheranno molto più tempo per scegliere l’azienda da cui acquistare.

Durante questa fase decisionale, è importante assicurarsi che il vostro negozio di e-commerce sia in primo piano nella loro mente. Se un potenziale cliente vi ha fornito i suoi dati di contatto e ha scelto di ricevere le comunicazioni, questo è tutto l’invito che vi serve per utilizzare l’automazione dell’eCommerce e assicurarvi che scelga il vostro marchio.

Creare contenuti di alta qualità che li invoglino a scegliere il vostro marchio e che possano essere utilizzati per altri consumatori nella loro situazione, farà risparmiare tempo e aiuterà a convertire più lead in clienti.

Programmare i post sui social media

I social media sono un modo fantastico ed economico per promuovere il vostro marchio, ma se non state attenti, possono rapidamente occupare troppo tempo e distogliere l’attenzione da altri aspetti importanti del vostro negozio online, come la soddisfazione dei clienti e la garanzia che i prodotti di punta siano di nuovo disponibili.

È qui che gli strumenti di pianificazione dei social media si rivelano utili. Strumenti come Buffer consentono di programmare i messaggi in anticipo e di riprogrammare i contenuti più performanti con un semplice clic.

Automazione della gestione aziendale

Aggiungere attività ad Asana, Slack o Trello

Uno dei motivi principali per cui la vostra azienda viene recensita male è che i prodotti rimangono fuori dal magazzino o che le scorte sono scarse per lunghi periodi. Uno dei modi migliori per assicurarsi che nessun prodotto sfugga alla rete è quello di utilizzare strumenti di automazione come Asana, Slack o Trello.

Questi strumenti di gestione vi permettono di tenere il vostro team al corrente del punto in cui si trova un reclamo di un cliente, di sapere quando si prevede che il team del servizio clienti possa trasmettere le scorte ai clienti e di tenere traccia del rifornimento e di altri aspetti essenziali della vostra attività. Trello e Asana offrono una lavagna visiva che consente di trascinare le attività in diverse categorie personalizzate che possono essere visualizzate da chiunque nel team.

Servizio clienti 24/7

L’era digitale ha creato molte nuove opportunità per le aziende di e-commerce, ma ha già aumentato notevolmente il livello di concorrenza. I potenziali clienti hanno oggi accesso a negozi di tutto il mondo e se non siete in grado di aiutarli a concludere rapidamente il loro acquisto, è probabile che si rivolgano altrove.

Se a questo fatto si aggiunge il nostro livello di pazienza sempre più basso, si capisce quanto sia importante l’assistenza clienti per qualsiasi mercato digitale. Gli strumenti di automazione possono contribuire ad alleviare alcune di queste preoccupazioni.

La chat dal vivo e i suggerimenti per la chat sono fantastici per gestire le domande dei clienti in modo rapido ed efficace. La giusta richiesta di live chat può aiutare a trasformare i visitatori occasionali del sito in clienti paganti e a trasformare gli acquirenti scettici della prima volta in clienti abituali e fiduciosi.

Offrire un’assistenza clienti impareggiabile è essenziale per ottenere un vantaggio competitivo rispetto agli altri marchi del vostro settore, e il nostro Helpdesk può aiutarvi in questo senso.

La guida definitiva all'automazione dell'e-commerce
Automazione dell’assistenza clienti eDesk

Automazione dell’eCommerce: riepilogo e punti chiave

Ecco tutte le informazioni sull’automazione dell’e-commerce di cui avete bisogno per iniziare a trasformare la vostra attività.

L’automazione dell’eCommerce è essenziale per qualsiasi marchio che voglia scalare la propria attività, in quanto pone solide basi su cui costruire in futuro.

Oltre al risparmio di tempo nella gestione di attività ripetitive e all’eliminazione di ogni potenziale errore umano, una volta che l’automazione dell’e-commerce è stata introdotta, richiede una manutenzione minima. Di tanto in tanto, si potrebbe desiderare di entrare in un flusso di lavoro del CRM per aggiornare le informazioni o eseguire un test A/B, ma in definitiva l’automazione dell’e-commerce ridurrà il lavoro che richiede tempo, alleggerirà la pressione del team di assistenza e consentirà loro di concentrarsi su altri progetti di maggior valore.

Se siete pronti a portare la vostra attività al livello successivo utilizzando le automazioni per l’e-commerce, perché non iniziare con l’assistenza clienti? Contattateci oggi stesso.

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.

Vedi la nostra Informativa sulla privacy per i dettagli su come utilizziamo i tuoi dati personali e i tuoi diritti.