eDesk logo

Che cos’è la personalizzazione dell’eCommerce e perché dovrebbe interessarvi?

Ultimo aggiornamento Maggio 17, 2023 5 min da leggere
Contenuti

Condividi questo articolo

Quando si tratta di aumentare le vendite e creare un marchio amato dai clienti, la personalizzazione dell’e-commerce è la chiave del successo. Tuttavia, personalizzare ogni aspetto della vostra esperienza di acquisto online può sembrare scoraggiante.

Per fortuna, siamo qui per rendere tutto molto più semplice. In questo articolo analizzeremo perché la personalizzazione dell’e-commerce è così importante. Nel corso di questo percorso, discuteremo anche dei modi in cui è possibile personalizzare l’esperienza del cliente per gli acquirenti. Cominciamo…

Che cos’è la personalizzazione dell’eCommerce?

La personalizzazione dell’eCommerce è esattamente ciò che sembra: l’atto di individualizzare l’esperienza del cliente in modo che sia unica per ogni acquirente.

Quando ricevete un’e-mail da un marchio che contiene il vostro nome di battesimo o vi ringrazia per aver ordinato un prodotto specifico, è probabile che la comunicazione sia stata personalizzata. Allo stesso modo, quando si fanno acquisti online e si vedono consigli sugli articoli in base alla cronologia di navigazione precedente, l’esperienza di acquisto è stata personalizzata.

Perché la personalizzazione dell’e-commerce è importante?

In poche parole, un’esperienza personalizzata porta a vendite più elevate, clienti più fedeli e maggiori profitti per le aziende online. Ecco alcune statistiche che mostrano i vantaggi della personalizzazione dell’e-commerce.

La personalizzazione porta a maggiori vendite

Un recente studio di Epsilon indica che ben l’80% degli intervistati è più propenso ad acquistare da marchi che offrono esperienze personalizzate. I dati compilati da Instapage mostrano anche che il 71% dei consumatori si sente frustrato da un’esperienza di acquisto impersonale. Le stesse statistiche mostrano che i marketer registrano un aumento medio del 20% delle vendite quando utilizzano la personalizzazione.

Statistiche e-mail personalizzate

I dati di Instapage mostrano anche che le e-mail personalizzate garantiscono tassi di transazione sei volte superiori. Alcuni marchi hanno addirittura registrato un aumento di otto volte dei tassi di clic grazie alla personalizzazione.

Detto questo, un numero enorme di marchi non riesce a sfruttare la personalizzazione dell’eCommerce, con il 70% delle aziende che non utilizza strategie di email personalizzate. Si tratta di un errore, visto che il 52% degli acquirenti dichiara di cambiare marchio quando le e-mail non sono personalizzate. Tuttavia, potete approfittare di un’incredibile opportunità per deliziare e coinvolgere i vostri acquirenti con la personalizzazione, mentre le altre aziende rimangono indietro!

Offerte e sconti personalizzati

Un ottimo modo per personalizzare l’esperienza di acquisto online è quello di inviare offerte e sconti personalizzati.

Instapage riporta che il 79% degli acquirenti dichiara di aderire a un’offerta solo se questa è stata personalizzata in modo da riflettere la cronologia degli acquisti precedenti. La maggior parte dei consumatori (63% dei Millennials, 58% dei Gen Xers e 46% dei Baby Boomers) dichiara addirittura di essere più disposta a condividere informazioni personali con i marchi che inviano sconti o offerte personalizzate.

Come applicare la personalizzazione dell’eCommerce nel vostro business

Potremmo continuare all’infinito con queste statistiche, ma una cosa è chiara: la personalizzazione dell’e-commerce porta a un aumento delle vendite e a una crescita migliore per la vostra azienda. Quindi, come si applica la personalizzazione in tutto il customer journey?

Vediamo alcuni modi per offrire un’esperienza di acquisto personalizzata.

Raccogliere i dati dei clienti per personalizzare l’esperienza di acquisto

La personalizzazione dell’eCommerce inizia con la raccolta dei giusti dati dei clienti. Dopotutto, non è possibile personalizzare le comunicazioni o i consigli sui prodotti se non si dispone delle informazioni o della cronologia di navigazione del cliente.

Quando si tratta di comunicazioni post-acquisto o di abbonamenti via e-mail, questa parte è piuttosto semplice. Infatti, se un cliente si è iscritto alla vostra lista e-mail o ha acquistato un prodotto nel vostro negozio online, probabilmente vi ha fornito il suo nome e altre informazioni. Inoltre, è possibile vedere i prodotti acquistati, il numero d’ordine e altri dettagli relativi alle transazioni completate.

Tuttavia, se si desidera monitorare l’attività del sito web, ad esempio gli articoli visualizzati, è necessario tracciare il comportamento di navigazione del sito di e-commerce. Fortunatamente, sono disponibili numerosi software e programmi di analisi che possono aiutarvi a monitorare tutto, dall’attività in tempo reale sul sito al comportamento storico. Oggi, molti di questi programmi utilizzano persino l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per fornire approfondimenti più intelligenti che mai.

Raccomandazioni personalizzate sui prodotti

Uno dei modi migliori per incoraggiare un maggior numero di acquisti dal vostro marchio è quello di fornire consigli personalizzati sui prodotti. I marchi di e-commerce possono farlo in diversi modi.

Il modo più ovvio e familiare per consigliare prodotti simili a quelli che gli acquirenti hanno già guardato è quello di includere una sezione sul vostro sito di e-commerce con un’intestazione del tipo “Altri prodotti che pensiamo vi piacciano”.

Potete anche includere queste raccomandazioni in pop-up sul vostro sito web. Tuttavia, è bene impostare gli incrementi in modo da non infastidire gli acquirenti. Si può anche avere un pop-up o una sezione che appare quando l’acquirente si appresta a fare il check-out e che contiene gli articoli consigliati da aggiungere al carrello.

Infine, è possibile inviare agli abbonati consigli personalizzati sui prodotti in base alla loro navigazione o alla cronologia degli acquisti precedenti.

Offerte e sconti personalizzati

Come dimostrano le statistiche che abbiamo esaminato, le offerte e gli sconti personalizzati sono molto apprezzati dai consumatori di oggi. Deliziate i vostri acquirenti e incoraggiate la fedeltà al marchio offrendo promozioni che li facciano sentire apprezzati dalla vostra azienda.

Ad esempio, è possibile impostare un pop-up che appaia per i primi visitatori del sito e che offra uno sconto del 10% o del 20% sul primo ordine. Allo stesso modo, potete inviare e-mail di ringraziamento contenenti sconti o offerte esclusive agli acquirenti che hanno effettuato un acquisto.

Un altro modo per fornire offerte personalizzate è quello di inviare ai clienti codici sconto per i loro compleanni, per gli anniversari di iscrizione alla lista e-mail o per altre occasioni speciali. Potete anche incoraggiare il coinvolgimento dei clienti offrendo regolarmente offerte speciali ai vostri follower sui social media o premiando altri tipi di fedeltà al marchio.

Servizio clienti personalizzato

Infine, nessuna strategia di personalizzazione dell’e-commerce è completa senza l’individualizzazione del servizio clienti. Fortunatamente, questo è anche uno degli aspetti più facili da personalizzare della vostra azienda, grazie all’help desk con intelligenza artificiale di eDesk.

Con eDesk è possibile visualizzare tutte le informazioni del cliente accanto al ticket di assistenza. Ciò include i nomi dei clienti, i numeri d’ordine, i numeri di tracciamento e simili.

Anche se si utilizzano i nostri modelli per risparmiare tempo o i risponditori automatici HandsFree potenziati dall’intelligenza artificiale, i messaggi sono personalizzati per includere dettagli individuali, come il nome del cliente e le informazioni sull’ordine. In questo modo, gli acquirenti hanno sempre la sensazione di essere più di un semplice numero.

La nostra funzione di traduzione automatica può anche aiutarvi a comunicare in maniera perfetta e personalizzata con clienti di altri Paesi e culture. Inoltre, grazie a una dashboard centralizzata, potete vedere i messaggi di tutti i vostri marketplace e canali di vendita in un’unica casella di posta ben organizzata. Questo vi permette di fornire un servizio personalizzato e veloce, con un dispendio di energie molto inferiore.

Personalizzazione dell’e-commerce: Riflessioni finali

La personalizzazione dell’eCommerce è la chiave per aumentare le vendite, incrementare i profitti dell’azienda e migliorare la fedeltà e la soddisfazione dei clienti. Come dimostrano le statistiche, gli acquirenti sono molto più propensi a comprare da voi se offrite un’esperienza personalizzata (e a cambiare marchio se non lo fate).

Raccogliendo i dati giusti, offrendo consigli personalizzati sui prodotti nei punti chiave del percorso dell’acquirente, proponendo offerte e sconti speciali e personalizzando l’assistenza ai clienti, potete portare il vostro marchio a un livello superiore.

Siete pronti a centralizzare e personalizzare il vostro servizio clienti? Provate eDesk gratuitamente oggi stesso!

Cercate altri grandi contenuti come questo? Di seguito abbiamo raccolto un elenco di risorse correlate.