nuovo
Potenzia l'assistenza e fai crescere le vendite con il nostro nuovo chatbot AI. Vedi come >>>.
eDesk logo

Come fare l’analisi dei concorrenti di Amazon

Contenuti

Post dell’ospite Charles Richard di TatvaSoft UK

Il successo della sopravvivenza richiede un’evoluzione e un adattamento continui. E questo vale per qualsiasi entità in qualsiasi scenario, anche per le aziende tecnologiche leader del settore come Amazon. Non importa quanto possa sembrare controintuitivo, ma è vero! Inoltre, internet sembra essere pieno di opportunità e informazioni che aspettano di essere sfruttate. Ad esempio, l’analisi dei concorrenti di Amazon: ti sei mai chiesto perché è indispensabile? Scopriamolo!

Essendo un’impresa da milioni di dollari, fare soldi a palate su Amazon può essere a volte estremamente difficile. Sia che tu abbia appena aperto un’attività, sia che tu stia semplicemente cercando di ampliare la tua offerta, analizzare la concorrenza è molto importante perché i tuoi concorrenti lo fanno.

  • Questo prodotto è davvero una buona scommessa come sembra?
  • Quanto è dominante la tua concorrenza?
  • Cosa puoi fare di meglio?

Questi aspetti devono essere presi in considerazione perché ti danno una marcia in più rispetto alla maggior parte dei giocatori della confraternita.

Conduci l’analisi della concorrenza di Amazon

Che sia una benedizione o una maledizione, il mondo trabocca di infinite possibilità e ogni prodotto ha centinaia di venditori diversi. Ed è qui che entra in gioco la concorrenza approfondita. In questo modo, i venditori possono prendere decisioni di scouting e sourcing più precise per il loro portafoglio, assicurarsi che la loro strategia di prezzo sia solida e competitiva, che le loro campagne pubblicitarie siano ottimizzate e che abbiano una migliore gestione della spesa pubblicitaria, oltre a monitorare in modo più efficace le prestazioni e la redditività. Ma la domanda rimane la stessa: come?

1. Verifica gli elenchi dei prodotti

Compila un elenco dei prodotti del tuo avversario, tanto per cominciare. Crea un foglio Google che possa essere condiviso con i tuoi compagni di squadra. Inoltre, puoi anche valutare ogni caratteristica di un annuncio di prodotto, dal titolo alla descrizione fino alle immagini. Prova a concentrarti su aree specifiche come:

  • Titolo del prodotto – Confronta i titoli dei prodotti nel formato consigliato da Amazon: marca + modello + tipo di prodotto. Inoltre, guarda il titolo del prodotto dalla prospettiva di un acquirente. Assicurati che sia informativo e privo di messaggi promozionali.
  • Caratteristiche del prodotto – Visualizza le caratteristiche del prodotto alla destra delle foto del prodotto. Controlla i punti di vendita unici (USP), soprattutto quelli evidenziati dalla concorrenza. E come può la tua azienda contrastare questi punti?
  • Descrizione del prodotto – È ora di passare alla descrizione del prodotto. Controlla quali sono le informazioni aggiuntive che il venditore tralascia o quelle che fornisce sul prodotto. Il venditore fornisce le informazioni in un formato originale e di facile lettura?
  • Domande e risposte sul prodotto – Vai alla sezione domande e risposte (Q & A). Controlla se il venditore ha un ruolo attivo nel rispondere alle domande degli acquirenti. E ancora meglio, che tipo di domande fanno gli acquirenti o come puoi applicarle al tuo elenco di prodotti?
  • Immagini dei prodotti – Quali sono le immagini dei prodotti presenti nell’annuncio e qual è la loro qualità? Presentano immagini di prodotti che il tuo team potrebbe ricreare, ad esempio mostrando gli usi del tuo prodotto?

2. Ricerca

Osserva il tono e il linguaggio utilizzato nella descrizione del prodotto, nelle caratteristiche e nelle domande e risposte. Inoltre, valuta l’angolazione e l’approccio utilizzato nelle immagini del prodotto, fai una ricerca sul design del packaging del prodotto, sull’etichettatura e non dimenticare di analizzare i contenuti del marchio.

Prova a dedicare 15-20 minuti allo studio dei tuoi concorrenti, in modo da farti un’idea precisa dei loro marchi. È probabile che il tuo branding sia in linea con quello dei tuoi concorrenti o che abbia un’impostazione completamente diversa.

3. Controlla le recensioni

Tieni d’occhio aspetti come la quantità e la qualità. Qualità, nel senso che Amazon vuole che la recensione sia corposa e dettagliata. Quindi, esamina un bel po’ di recensioni e controlla se forniscono qualche dettaglio sul motivo per cui a un utente piace o non piace il prodotto. Oppure, presentano recensioni che contengono a malapena una frase?

Quantità Amazon bilancia la qualità delle recensioni con il numero di recensioni. Idealmente, gli algoritmi di Amazon preferiscono i prodotti con recensioni di alta qualità e in quantità elevata. Quante recensioni hanno i prodotti dei tuoi concorrenti e come si posizionano rispetto ai tuoi? Inoltre, non dimenticare di controllare il punteggio medio di ogni prodotto. In base alla valutazione della revisione, è possibile elaborare un’ulteriore strategia.

Correlato: 9 modi per ottenere recensioni di prodotti su Amazon nel 2021

4. Parole chiave mirate dei concorrenti

Una delle fasi più importanti dell’analisi della concorrenza di Amazon è la ricerca delle strategie di parole chiave dei tuoi concorrenti. Dipende molto dalla verifica del tuo elenco di prodotti; probabilmente hai un’idea di quali parole chiave utilizzano i tuoi concorrenti. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i venditori includono la parola chiave principale proprio nel titolo del prodotto.

Immagine del prodotto

“Repellente naturale per insetti” o “Spray a pompa per insetti” sono le parole chiave principali. Sono disponibili anche alcuni strumenti gratuiti che puoi utilizzare per scoprire velocemente la strategia di parole chiave dei tuoi concorrenti.

5. Indagare sulle campagne pubblicitarie dei tuoi concorrenti

Come ho detto prima, concentrati sulla scelta delle parole chiave dei tuoi concorrenti. Ora è il momento di fare una valutazione approfondita delle campagne pubblicitarie dei tuoi concorrenti. Ora puoi dirmi quali sono il costo medio per clic (CPC), il volume di ricerca e la concorrenza per queste parole chiave? In che modo questi numeri influenzano il loro Costo di Vendita Pubblicitario (ACoS)?

In questo caso ti suggerisco di non concentrarti sulle parole chiave a coda corta come il tuo concorrente, ma di rivolgere la tua attenzione alle parole chiave a coda lunga, che hanno un CPC più basso. Qui puoi ridurre il tuo ACoS, oltre a entrare in contatto con gli acquirenti del tuo mercato di riferimento.

6. Stimare il prezzo e le vendite mensili del tuo concorrente

Il prezzo ha un’enorme influenza sugli acquirenti che decidono di comprare il tuo prodotto da un altro venditore. Ecco perché anche la valutazione dei prezzi dei concorrenti è una parte fondamentale dell’analisi dei concorrenti di Amazon. Parallelamente è importante che tu realizzi un profitto. Quindi, usa i prezzi dei tuoi concorrenti come riferimento, non come standard.

Allo stesso modo, le stime delle vendite mensili di un concorrente possono dare impulso alla tua analisi della concorrenza. Puoi stimare quanto guadagnano se scopri quanto inventario movimenta il tuo concorrente ogni mese.

In questo modo, puoi migliorare la tua strategia di vendita grazie all’analisi dei prezzi e delle vendite dei tuoi concorrenti e stimare quanto puoi guadagnare accelerando le tue vendite.

Pensieri finali

Per ora è tutto! È arrivato il momento di iniziare l’analisi dei concorrenti di Amazon.

Autore