eDesk logo

10 mercati online negli Stati Uniti su cui dovreste vendere

Ultimo aggiornamento Febbraio 8, 2024 15 min da leggere
Contenuti

Condividi questo articolo

Internet ha cambiato in modo significativo il panorama commerciale, offrendo interessanti opportunità ai commercianti. I mercati online sono ora pieni di potenziali clienti, creando un mercato digitale che opera 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I venditori di tutto il Paese presentano i loro prodotti a un pubblico pronto ad acquistarli. Se non vi siete uniti a questa tendenza dei mercati virtuali, non state solo perdendo vendite occasionali, ma state trascurando una potenziale rivoluzione commerciale.

Nel mondo dell’e-commerce, il collegamento con piattaforme affidabili può dare un notevole impulso alla vostra attività. I clienti si rivolgono a questi mercati online non solo per la comodità, ma anche per le selezioni curate e le esperienze di acquisto affidabili. Per chi punta al successo nelle vendite, ignorare queste piattaforme come strategia di vendita equivale a lasciare soldi sul tavolo, e chi vuole farlo?

Potreste chiedervi: “Con così tante opzioni, quali marketplace dovrei scegliere?”. Non preoccupatevi: questo articolo è stato pensato per aiutarvi a orientarvi tra i migliori mercati online degli Stati Uniti. Analizzeremo i motivi per cui ogni piattaforma scelta potrebbe contribuire al successo dei vostri prodotti, con particolare attenzione alla redditività e alla visibilità.

Macy’s

Macy’s emerge come un attore formidabile nel mondo dell’e-commerce. Oltre ai suoi iconici grandi magazzini, Macy’s si è affermata come un fiorente mercato online, fornendo una piattaforma ai venditori per entrare in contatto con un pubblico vasto ed esigente.

Costo delle vendite su Macy’s

Quando si tratta di vendere su Macy’s, non c’è una risposta univoca per tutti; in genere, i venditori possono incontrare una combinazione di commissioni, spese di inserzione e potenziali spese mensili a seconda dell’accordo con il venditore e delle categorie in cui si vende. Per ottenere cifre specifiche, è essenziale rivolgersi direttamente a Macy’s per conoscere le condizioni attuali dei fornitori, poiché questi costi possono variare nel tempo e con le diverse categorie di prodotti.

Perché vendere su Macy’s?

Macy’s si distingue come uno dei migliori siti web di mercato perché occupa una posizione di rilievo nella storia del commercio al dettaglio.

  • Base clienti: Macy’s prevede un fatturato di 23,76 miliardi di dollari nel 2023. Collaborando con questo marchio affermato, avrete l’opportunità di beneficiare della sua vasta base di clienti fedeli e di guadagnare la vostra fetta di torta.
  • Associazione al marchio: La vendita attraverso Macy’s apre potenzialmente la strada a una maggiore visibilità e a un’affiliazione rinomata per i vostri prodotti. Questo fattore di fiducia è fondamentale quando si valuta quale sia il posto migliore per vendere articoli online: dopo tutto, essere visti su piattaforme fidate dai consumatori può influenzare direttamente le decisioni di acquisto.
  • Accesso alle promozioni: Grazie al suo seguito di affezionati e al suo posizionamento privilegiato in occasione di eventi chiave per lo shopping come il Black Friday e le festività natalizie, scoprirete che investire in una partnership con Macy’s potrebbe spianare la strada a una crescita sostanziale. I venditori avranno l’opportunità di partecipare alle vendite e alle promozioni specifiche per categoria e per bandiera per incrementare le vendite. Gli articoli del Marketplace sono inoltre inclusi nel programma di fidelizzazione Star Rewards di Macy’s, che li rende ancora più interessanti per i nostri clienti più affezionati.

Vendere su Macy’s?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Macy’s e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza ai clienti per i venditori del Marketplace di Macy’s ->

Walmart

Essendo uno dei principali marketplace degli Stati Uniti, la presenza online di Walmart offre una solida piattaforma per i venditori che desiderano attingere a una base di clienti vasta e variegata. Spesso indicato come uno dei migliori marketplace online, attira milioni di acquirenti pronti a comprare.

Costo di vendita su Walmart

Vendere su questo gigantesco mercato elettronico è una proposta interessante, ma quanto costa? Sarete felici di sapere che l’apertura di un negozio su Walmart.com è gratuita: non ci sono canoni mensili o costi di installazione iniziali, il che può essere molto interessante. La piattaforma opera invece su un modello di commissione che prevede l’addebito di una ragionevole commissione di referral una volta che un articolo viene venduto. Queste commissioni variano a seconda della categoria in cui rientra il prodotto, ma in genere vanno dal 6% al 15% del prezzo di vendita del prodotto.

Inoltre, anche se non ci sono costi di abbonamento, l’investimento in prezzi competitivi e strategie di marketing potrebbe comportare spese aggiuntive, un investimento necessario per distinguersi in un ambiente di mercato ecommerce così vivace.

Perché vendere su Walmart?

Per le aziende desiderose di espandere la propria impronta digitale in tutti gli e-marketplace rispettati, unire le forze con Walmart potrebbe essere non solo strategico, ma anche necessario per rimanere rilevanti nell’odierna e spietata arena online.

  • Raggiungere un nuovo pubblico: Migliaia e migliaia di persone visitano quotidianamente walmart.com alla ricerca di qualsiasi cosa, dall’elettronica all’abbigliamento. Essere in mezzo a quel flusso di potenziali clienti potrebbe aumentare in modo significativo la visibilità del vostro marchio e i numeri delle vendite.
  • Associazione del marchio: Ma forse l’attributo più convincente è la sua reputazione. Essendo un nome stimato nella vendita al dettaglio, sinonimo di qualità a prezzi accessibili, l’allineamento con il marchio può trasferire a voi una certa fiducia per associazione. E questo sigillo di approvazione potrebbe essere ciò che vi distingue dalla concorrenza in questo mondo frenetico di marketplace ecommerce.
  • Strumenti di supporto per i venditori: Inoltre, Walmart offre un’interessante suite di strumenti per i venditori progettati per semplificare le operazioni; dai sistemi di gestione dell’inventario che si sincronizzano con il software esistente agli Approfondimenti analitici che aiutano a monitorare le prestazioni e a prendere decisioni aziendali informate.
  • Walmart offreai venditori idonei il vantaggio della spedizione gratuita in due giorni, migliorando l’attrattiva delle vostre inserzioni per i clienti. Godete del vantaggio di una spedizione rapida paragonabile a quella di Amazon Prime, il tutto senza l’intensa concorrenza. Con una piccola spesa, potrete anche accedere al servizio di evasione di Walmart. Basta spedire il vostro inventario a Walmart e lasciare che sia lui a occuparsi della logistica per voi.

Vendere su Walmart?
Scoprite le integrazioni con eDesk e Walmart e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori di Walmart Marketplace>

Bonanza

Bonanza si è ritagliata una nicchia come mercato online vivace e incentrato sui venditori. Si differenzia sottolineando l’importanza di creare un ambiente imprenditoriale in cui le piccole imprese possano prosperare.

Costo di vendita su Bonanza

Su Bonanza, scoprirete che iniziare a lavorare è facile e conveniente. L’inserimento dei propri articoli è gratuito – sì, avete letto bene! Non è previsto alcun costo per l’inserimento dei vostri prodotti. Quando vendono, Bonanza addebita solo una commissione di base del 3,5% sul prezzo finale di vendita (se il prezzo di vendita è superiore a 500 dollari; se è inferiore a 500 dollari, la commissione minima è di 0,50 dollari). Questo approccio conveniente lo rende uno dei luoghi migliori per vendere online nel 2022 e oltre.

Se desiderate amplificare la vostra visibilità e incrementare le vendite, Bonanza offre programmi pubblicitari opzionali che regolano il tasso di commissione finale in base alla quantità di traffico di acquirenti che desiderate che venga indirizzato alle vostre inserzioni.

Perché vendere su Bonanza?

Per cominciare, Bonanza è spesso indicato come il modo migliore per vendere oggetti per gli imprenditori che cercano meno concorrenza rispetto a siti titanici come Amazon o eBay. Ecco alcuni motivi più convincenti:

  • Piattaforma facile da usare: Il processo di installazione su Bonanza è incredibilmente semplice e senza problemi, pensato per coloro che apprezzano la semplicità.
  • Una base di clienti consolidata: La sua natura eccentrica ha fatto sì che Bonanza si guadagnasse un seguito fedele. Questi acquirenti frequentano Bonanza, alla ricerca di oggetti unici lontani dai siti di mercato tradizionali.
  • Venditori più forti: Grazie a strumenti come la chat diretta con gli acquirenti, le statistiche dettagliate sulle prestazioni e l’integrazione con Mirakl Connect – una piattaforma aziendale per la gestione delle operazioni del marketplace – i venditori hanno tutto ciò di cui hanno bisogno a portata di mano.
  • Opzioni di cabina personalizzabili: Immaginate di poter personalizzare il vostro piccolo angolo di internet: la vostra “cabina” su Bonanza può rispecchiare il vostro marchio nell’aspetto e nell’atmosfera.

State pensando di espandervi in nuovi territori digitali? Chi è alla ricerca non di un sito qualsiasi, ma del miglior sito per la vendita di oggetti, farebbe bene a prendere in considerazione l’idea di aggiungere il proprio fascino alle distese ricche di varietà di Bonanza.

Vendere su Bonanza?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Bonanza e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori di Macy’s Marketplace>

Bed Bath & Beyond

Chiariamo un po’ di confusione prima di addentrarci nei dettagli della vendita su Bed Bath & Beyond. Di recente si è parlato di un equivoco relativo al rebranding di Overstock, ma per chiarire le cose: Overstock rimane un’entità a sé stante, non si è ribattezzata Bed Bath & Beyond.

Invece, abbiamo assistito a un’evoluzione del mercato di Bed Bath & Beyond. L’azienda ha intensificato il suo gioco di e-commerce invitando venditori terzi a unirsi alla sua piattaforma, ampliando così l’offerta di prodotti al di là dei soli articoli per la casa. Vendere qui ora significa entrare a far parte di un marchio di grande valore che arreda le case da decenni.

Costo di vendita su Bed Bath & Beyond

Presso Bed Bath & Beyond, incontrerete un modello tradizionale basato sulle commissioni. La percentuale può variare a seconda delle categorie, ma nella maggior parte dei casi si aggira intorno alle percentuali di ricarico tipiche della vendita al dettaglio.

Per diventare un venditore, si inizia facendo domanda attraverso Partner Space – il loro portale dei venditori – in modo che possano esaminare i vostri prodotti, assicurandosi che soddisfino i loro standard di qualità. A differenza di altri marketplace, dove le tariffe possono essere fisse e anticipate, questa piattaforma funziona più come un negozio di articoli in conto vendita: se il vostro articolo viene venduto, Bed Bath & Beyond si prende la sua parte.

Perché vendere su Bed Bath & Beyond?

Immaginate di avere i vostri prodotti esposti in uno dei migliori siti web di mercato noti per gli articoli per la casa di qualità! È come ottenere un distintivo immediato di credibilità. Ecco perché cogliere questa opportunità potrebbe valere la pena:

  • Associazione del marchio: Vendere su questo rinomato mercato di e-commerce amplifica la vostra visibilità in modo esponenziale. Il loro impegno nel curare una selezione di qualità si traduce anche in un minor rumore da parte della concorrenza, il che significa che il vostro prodotto eccellente ha maggiori possibilità di catturare l’attenzione di un acquirente esigente.
  • Forte base di clienti: Sfruttare la base di clienti dedicati che frequentano il sito per acquistare prodotti affidabili per la casa. Inoltre, parliamo di Basket Building, il Santo Graal della vendita al dettaglio online: I clienti di Bed Bath & Beyond spesso acquistano più articoli per abbellire i loro spazi abitativi; quindi, chi fa un salto a comprare la biancheria da letto potrebbe prendere il vostro gadget da cucina mentre sta per uscire!
  • Promozione incrociata: Approfittate del robusto motore di marketing di Bed Bath & Beyond, che comprende campagne e-mail, promozioni e offerte, e i vostri prodotti potrebbero essere inseriti in queste iniziative.

In sintesi, arrivare sui loro scaffali, compresi quelli virtuali, non è solo una questione di transazioni, ma di diventare parte delle aspirazioni dello stile di vita, che è il vero valore. Dopo tutto, fare shopping da Bed Bath & Beyond non è solo un acquisto: è coltivare il comfort e la gioia all’interno del proprio santuario chiamato casa.

Vendete su Bed Bath & Beyond?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Bed Bath & Beyond e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza ai clienti per i venditori del mercato Bed Bath & Beyond>

Kroger

Kroger è uno dei maggiori rivenditori di generi alimentari in America, con oltre 2.700 negozi in 35 Stati. Nel 2020 Kroger ha ampliato Kroger Ship per offrire ai clienti un’ampia gamma di oltre 50.000 prodotti di terzi resi disponibili dai partner del mercato.

Costo di vendita su Kroger

La struttura dei costi è relativamente semplice, ma può variare a seconda dell’accordo specifico e del livello di partnership con l’azienda.

In genere, per vendere sul marketplace digitale di Kroger, è previsto un sistema di commissioni: ciò significa che dovrete versare una percentuale sui ricavi delle vendite piuttosto che pagare un costo iniziale o un abbonamento mensile. Le tariffe esatte possono variare in base alla categoria di prodotto e al volume delle vendite, per cui è fondamentale esaminare i dettagli prima di impegnarsi.

Perché vendere su Kroger?

Kroger è innegabilmente una scelta eccellente per espandere la vostra impronta di e-commerce, ed ecco perché:

  • Un pubblico vasto: Con milioni di persone che frequentano settimanalmente i suoi negozi, la vendita attraverso la sua estensione digitale apre la vostra attività a una base di clienti ampia e fedele.
  • Reputazione rinomata: Essendo uno dei nomi più noti nel settore degli alimentari e dei prodotti generici in tutta la nazione, associare i vostri prodotti a Kroger è di buon auspicio per la fiducia nel marchio.
  • Approfondimenti basati sui dati: Grazie alle loro sofisticate capacità di analisi dei dati di vendita, le partnership spesso includono preziosi Approfondimenti sul comportamento dei consumatori che possono perfezionare le vostre strategie di marketing.
  • Coinvolgimento della comunità: Infine, se i legami con la comunità locale sono parte integrante dell’etica del vostro marchio, la collaborazione con Kroger consente di trarre vantaggio dai suoi legami consolidati e dalle sue iniziative di impegno a livello regionale.

Se state cercando di aumentare le vendite o la visibilità, beneficiando di un’infrastruttura e di un pubblico già consolidati, probabilmente scoprirete che la presenza dei vostri prodotti sul sito di e-commerce di questo rivenditore esperto è strettamente legata al raggiungimento di questi obiettivi.

Vendere su Kroger?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Kroger e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori del mercato Kroger>

Miglior acquisto

Quando si parla dei migliori mercati online, Best Buy emerge spesso come uno dei principali concorrenti, soprattutto per chi si occupa di elettronica e accessori. La vendita su Best Buy apre la vostra attività a una clientela specializzata e già interessata ai prodotti tecnologici.

Costo di vendita su Best Buy

Collaborare con Best Buy non è come aprire un negozio in un qualsiasi mercato elettronico: richiede la considerazione di vari costi. Le tariffe possono variare in base alle categorie di prodotti, ma in genere includono un tasso di commissione in funzione dell’articolo venduto. È fondamentale tenere d’occhio gli aggiornamenti sulla loro struttura, poiché possono cambiare nel tempo.

Inoltre, potreste dover sostenere alcuni costi iniziali se optate per servizi di marketing o se scegliete di partecipare a programmi promozionali volti ad aumentare la visibilità all’interno della piattaforma.

Tenete presente che vengono applicate anche commissioni per la gestione dei resi, il che a volte scoraggia i venditori, ma ricordate che si tratta di una prassi comune alla maggior parte dei mercati di e-commerce.

Perché vendere su Best Buy?

Best Buy non è solo un negozio, ma una delle migliori piattaforme di vendita online di elettronica di consumo. Questo status garantisce ai venditori un’incredibile esposizione unita alla credibilità del marchio di un rivenditore affermato.

  • Piattaforma affidabile: I clienti si fidano di Best Buy per la qualità e l’autenticità, il che significa una maggiore fiducia nei vostri prodotti se inseriti nell’elenco.
  • Una base di consumatori mirata: Se i vostri prodotti sono in linea con gli acquirenti esperti di tecnologia, non c’è un pubblico migliore di quello che troverete da Best Buy.
  • Supporto promozionale: Grazie a opzioni come l'”offerta del giorno” e gli spazi pubblicitari, i prodotti possono ottenere ulteriore visibilità, fondamentale per i nuovi operatori che cercano di farsi notare.

Inoltre, l’integrazione con Best Buy è tipicamente semplificata dal loro sistema API, che rende la gestione dell’inventario efficiente e facile da usare, un aspetto vitale considerando la rapidità con cui gli articoli tecnologici si evolvono e devono essere aggiornati.

Vendere attraverso un mercato stimato comporta una serie di sfide. Tuttavia, se gestita correttamente, con un’attenzione precisa ai prezzi competitivi e alle inserzioni di alta qualità, può catapultare le cifre di vendita in ambiti che forse altre piattaforme non riuscirebbero a raggiungere, data la loro natura meno specializzata.

Vendite su Best Buy Canada?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Best Buy e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza ai clienti per i venditori del mercato Best Buy Canada ->

Wish

Wish è uno dei più grandi marketplace di e-commerce al mondo, che vende di tutto, dall’abbigliamento all’elettronica. Wish è stata fondata a San Francisco nel 2010 e oggi è attiva in oltre 60 Paesi del mondo, vanta 170.000 commercianti registrati e vende 900.000 prodotti al giorno.

Costo di vendita su Wish

Conosciuta soprattutto come piattaforma globale che mette in contatto i clienti con una serie di prodotti a prezzi accessibili, Wish presenta un sistema di commissioni semplice:

  • Spese di inserzione: I venditori possono gioire sapendo che l’inserimento dei loro prodotti su Wish è gratuito. Proprio così! Potete mettere in vendita innumerevoli articoli senza alcun costo aggiuntivo.
  • Commissione di vendita: Quando si iniziano a fare vendite, Wish si prende una fetta della torta. Addebitano una commissione standard, in genere compresa tra il 10% e il 15% di ogni transazione. Questo significa che più denaro rimane in tasca rispetto ad altri mercati digitali.

Inoltre, non ci sono costi mensili o di abbonamento nascosti dietro l’angolo. Per chi vuole entrare nel mondo della vendita online senza grandi investimenti iniziali, Wish potrebbe essere il biglietto da visita.

Perché vendere su Wish?

Ecco perché attingere a questo mercato mondiale potrebbe essere una mossa strategica:

  • Una base di clienti enorme: Con milioni di utenti che sfogliano il loro catalogo ogni mese, l’esposizione è una cosa che avrete in abbondanza quando vendete su Wish.
  • Algoritmo geniale: Le esperienze di navigazione personalizzate mantengono i clienti impegnati e aumentano la probabilità che si imbattano nei vostri prodotti.
  • Diversità dei clienti: Essendo una piattaforma davvero globale, non siete limitati ai soli acquirenti statunitensi: il vostro potenziale bacino di clienti si estende a paesi e continenti diversi.
  • Ottimizzazione mobile: Ammettiamolo: di questi tempi lo shopping da mobile la fa da padrone. La grande notizia? La maggior parte delle transazioni di Wish avviene tramite smartphone e tablet, il che significa acquisti più semplici per i clienti e tassi di conversione potenzialmente più elevati per voi.
  • Nessun costo iniziale: Ricordate che abbiamo detto che non ci sono costi iniziali per inserire i vostri prodotti? Questo fa sì che provare questo mercato digitale sia praticamente privo di rischi finanziari.

In definitiva, la scelta di dove espandere la propria presenza online si riduce a capire quali sono i marketplace che meglio si adattano agli obiettivi e alle risorse della propria azienda. Se raggiungere un vasto pubblico con una spesa iniziale minima vi sembra interessante (e redditizio), considerate la concessione di “Wish” come uno dei tanti mercati elettronici che meritano il vostro inventario.

Vendere su Wish?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Wish e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori del mercato dei desideri ->

Saks

Saks Fifth Avenue è un rinomato grande magazzino di lusso e la principale piattaforma digitale per la moda di lusso in Nord America, che ha compiuto una transizione senza soluzione di continuità nell’era digitale con il suo mercato online.

Costo di vendita su Saks

Vendere su Saks.com comporta un mix di spese, come le commissioni di vendita e le potenziali spese di inserzione. Le cifre specifiche dipendono dall’accordo con il fornitore e dalle categorie di prodotti in cui si vende. Tuttavia, è importante ricordare che il vantaggio finanziario di essere legati a un marchio affermato come Saks.com spesso supera i costi associati alla vendita.

Perché vendere su Saks

Vendere su Saks.com offre un’opportunità senza precedenti per i marchi che cercano di posizionarsi nella nicchia del lusso e dell’esclusività.

  • Esposizione nella vostra nicchia: con circa 1 milione di visitatori giornalieri medi su saks.com, l’inserimento dei vostri prodotti sulla piattaforma può dare enormi risultati in termini di portata e di vendite potenziali a livello globale.
  • Un marchio affidabile: Il marchio Saks è uno dei principali protagonisti del settore della moda di lusso dal 1924, noto per la fornitura di un servizio eccellente. Associare i vostri prodotti al marchio conferisce loro una maggiore credibilità.

Vendere su una piattaforma così rinomata comporta delle sfide, ma posizionando i propri prodotti in modo strategico, ci sono grandi opportunità di scalare e di nominare la propria nicchia.

In sintesi, vendere su Saks Fifth Avenue Marketplace non significa solo raggiungere i clienti; significa posizionare il proprio marchio tra l’élite, ottenere l’accesso a un pubblico sofisticato e beneficiare della reputazione globale di uno dei principali rivenditori di lusso al mondo.

Vendere su Sak’s?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Sak e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori del Marketplace di Sak ->

Madewell

Madewell è una destinazione di abbigliamento per uomo e donna orientata alla comunità, specializzata nel Denim come categoria di prodotto principale. Il marchio è guidato dalla sostenibilità, dalla fedeltà dei clienti e dalla comunità con iniziative come “Labels we love”, che mette in evidenza i prodotti di marchi terzi.

Costo di vendita su Madewell

Vendere su Madewell.com come venditore terzo comporta una struttura di costi in linea con i vantaggi di raggiungere la loro base di clienti fidelizzati. In genere Madewell addebita ai venditori una commissione, una percentuale del prezzo di vendita dell’articolo, quando si verifica una transazione. Questo modello basato sulle commissioni garantisce che i venditori contribuiscano alle entrate della piattaforma in proporzione al loro successo di vendita. Inoltre, potrebbero esserci altre potenziali commissioni, come quelle di quotazione, a seconda degli accordi e delle disposizioni specifiche. È fondamentale che i venditori esaminino con attenzione i termini e le condizioni di Madewell per comprendere le implicazioni complete sui costi.

Perché vendere su Madewell

Se siete un marchio di moda che vuole espandere la propria portata tra i consumatori impegnati, Madewell potrebbe essere la soluzione che fa per voi.

  • Orientamento al cliente: Madewell è orgogliosa di aver sviluppato una piattaforma che dà priorità ai valori dei clienti e fornisce un’esperienza di acquisto senza soluzione di continuità attraverso i suoi prodotti di prima parte e di terze parti. Di conseguenza, beneficerete dell’esposizione a una base di clienti veramente impegnati e fedeli, disposti e pronti ad acquistare.
  • Approvazione del marchio: I venditori terzi su Madewell sono classificati come “Etichette che amiamo”. Un’approvazione così forte da parte di un marchio con una base di clienti veramente coinvolta può fare miracoli per la credibilità del vostro marchio.
  • Una base di consumatori mirata: Se i vostri prodotti si rivolgono a una clientela di 18-24 anni attenta alla moda, Madewell potrebbe essere il posto giusto per voi. Inserendo i vostri prodotti su Madewell avrete accesso diretto a questo gruppo demografico.

Vendere su Madewell?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Madewells e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori di Madewell Marketplace>

Fanatici in diretta

Fanatics Live è il concetto di mercato in livestreaming di Fanactis.com, specializzato nella vendita di carte collezionabili sportive.

Costo di vendita su Fanatics

In qualità di venditore, dovrete pagare le commissioni di transazione per ogni prodotto venduto. Le commissioni attualmente comprendono una commissione di transazione del 6% e una commissione di elaborazione dei pagamenti gratuita del 2,9% + 0,30 dollari.

Perché vendere su Fanatics

  • Pubblico coinvolto: I fanatici si concentrano sullo shopping come prodotto secondario dell’intrattenimento. L’aspetto livestreaming di Fanatics live si traduce in un pubblico altamente coinvolto con un interesse genuino per le carte collezionabili sportive, e poiché gli spettatori devono fare offerte in diretta sugli articoli, c’è più urgenza ed eccitazione per ogni acquisto.
  • Connettetevi con gli acquirenti: La sezione “Spettacoli dal vivo” è posizionata in primo piano su Fanatics live, in modo che i potenziali acquirenti possano vedere esattamente quando il vostro marchio ospita un evento di shopping dal vivo, attirando così un maggior numero di acquirenti interessati. Avrete anche un’area dedicata al vostro negozio, con dettagli sui prossimi spettacoli, repliche e la possibilità per gli utenti di seguire il vostro negozio, il che contribuisce a creare un senso di comunità.

Se siete nel settore delle carte collezionabili sportive, questo concetto di mercato in livestreaming è un modo sicuro per far conoscere il vostro marchio.

Vendere su Fanatics?
Scoprite le integrazioni di eDesk e Fanatics e portate il vostro servizio clienti a un livello superiore.
Software per l’assistenza clienti per i venditori di Fanatics Marketplace>

Cercate altri grandi contenuti come questo? Di seguito abbiamo raccolto un elenco di risorse correlate.

Vedi la nostra Informativa sulla privacy per i dettagli su come utilizziamo i tuoi dati personali e i tuoi diritti.

Excel at Marketplace Customer Service in 2024!

Elevate your seller game and provide top-notch customer service. Get your FREE guide now!