eDesk logo

Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise (confronto 2023)

Agosto 17, 2022 18 min read
Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise (2022 Comparison) cover
Contents

Share this article

Il mondo delle vendite e del marketing online è in continua evoluzione. L’eCommerce basato su SaaS (Software as a Service) è un modo eccellente per il venditore medio di tenere il passo. Tuttavia, ci sono molte scelte là fuori: quale piattaforma scegliere? Fa differenza?

Qual è il migliore per voi e per la vostra attività? È una scelta personale da fare prima di impegnarsi in una piattaforma o in un’altra.

Un ecosistema sano è fondamentale per una buona piattaforma di e-commerce ed è una delle prime cose che i potenziali clienti guardano. La piattaforma ha una buona reputazione e buone recensioni degli utenti? Esiste da un po’ di tempo? È affidabile – farà ciò che vi serve? Offre numerose integrazioni? Ha partner tecnologici e così via?

Sono tutte domande che dovrete porvi prima di scegliere una piattaforma di e-commerce: queste piattaforme possono fare la fortuna della vostra azienda. Le piattaforme globali sono spesso più affidabili e di più ampia portata di quelle locali, ma questo non significa che dobbiate escludere le buone piattaforme di e-commerce.

Shopify Plus e BigCommerce sono due delle piattaforme SaaS più quotate in circolazione ed entrambe meritano di essere prese in considerazione se state pensando di investire nella vostra attività. Se utilizzate già Shopify Plus, considerate la possibilità di consultare il nostro Helpdesk per Shopify.

Perciò, senza ulteriori indugi, diamo un’occhiata a Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise.

Negozio di e-commerce mobile. Foto di PhotoMIX Company: su Pexels

TL;DR: una panoramica

  • BigCommerce si concentra principalmente sul mercato delle PMI e offre numerose risorse per il vostro negozio online. Ha un buon rapporto qualità-prezzo, è in rapida crescita e ha un’ampia base di clienti.
  • Shopify Plus è una piattaforma SaaS consolidata che ospita molti grandi marchi. Sebbene sia generalmente più costoso di BigCommerce, ha una forte rete di integrazione e una solida prova di prestazioni che lo rendono un buon rapporto qualità-prezzo.
  • Shopify Plus e BigCommerce si equivalgono in termini di servizi e persino di efficienza. Naturalmente, questo non significa che nessuno dei due sia avvantaggiato in alcune aree.
  • Entrambe le piattaforme si sono dimostrate efficaci; la scelta della migliore per la vostra azienda dipende dalle caratteristiche che ritenete più prioritarie.

In questo articolo confronteremo alcuni elementi chiave di Shopify Plus e BigCommerce, tra cui:

  • Flessibilità SEO (unmust per tutti i venditori online su qualsiasi piattaforma).
  • Automazione (dalla gestione di più negozi alla gestione di attività più piccole, l’automazione è fondamentale)
  • Integrazione
  • Facilità d’uso
  • Recensioni dei clienti

Se siete interessati a un confronto approfondito tra questi due giganti dell’e-commerce basato su SaaS, continuate a leggere.

Che cos’è BigCommerce Enterprise?

Logo di BigCommerce. Schermata del sito web di BigCommerce

BigCommerce Enterprise è una piattaforma consolidata che esiste da anni. Come Shopify Plus, BigCommerce Enterprise fa parte della più ampia piattaforma BigCommerce.

La piattaforma principale BigCommerce si concentra principalmente sul mercato delle PMI ed è conosciuta come una piattaforma utile con molte risorse per il vostro negozio online (applicazioni, soluzioni di terze parti e così via), il tutto a un prezzo sorprendentemente basso.

BigCommerce Enterprise offre risorse di qualità superiore e numerose funzioni aggiuntive. Progettato per gestire un volume di traffico più elevato, è destinato ai rivenditori più complessi. BigCommerce Enterprise è il livello successivo e può offrire molto di più della piattaforma BigCommerce di base.

In sostanza, se avete bisogno di una piattaforma più forte e più grande per un’azienda di grandi dimensioni, potreste considerare di investire in BigCommerce Enterprise, piuttosto che nella piattaforma BigCommerce standard.

Cosa sapere su BigCommerce Enterprise

Nel prosieguo dell’articolo analizzeremo più da vicino e in modo più approfondito ciò che BigCommerce Enterprise può offrire, soprattutto se confrontato con Shopify Plus. Ma ecco alcune cose fondamentali da sapere su BigCommerce Enterprise prima di investire:

Il vantaggio di un buon rapporto qualità/prezzo

BigCommerce Enterprise è una piattaforma di eCommerce di buona qualità con molte funzioni e risorse, ma ha anche un basso costo di gestione, il che significa che non è necessario spendere troppo.

Naturalmente, qualsiasi piattaforma di e-commerce ha sempre un costo: parleremo dei prezzi più avanti. Ma come per ogni investimento, è necessario spendere soldi per ottenere gli strumenti desiderati.

BigCommerce Enterprise non è la più economica delle piattaforme di e-commerce, ma nemmeno la più costosa.

Molti clienti consolidati

La prima cosa da fare quando si cerca una nuova piattaforma SaaS è verificare il numero di clienti esistenti.

I clienti sono simili a voi? Le loro attività sono simili? In questo modo potrete farvi un’idea di quanto la vostra piattaforma e quella nuova si integreranno bene. BigCommerce Enterprise ha molti clienti B2B e B2C, tra cui molti marchi famosi.

Crescita rapida

Mentre il mondo dell’e-commerce cambia, è importante che le vostre piattaforme SaaS stiano al passo. Per stare al passo con il mondo in continua evoluzione delle vendite online, è necessario che le piattaforme crescano.

BigCommerce Enterprise sta crescendo rapidamente e si sta espandendo in Europa. Inoltre, stanno raccogliendo un numero maggiore di grandi marchi come clienti, il che è un modo molto pubblico di annunciare ai loro clienti che sanno cosa stanno facendo. Un ecosistema sano è essenziale per una buona piattaforma SaaS.

La storia di BigCommerce Enterprise

BigCommerce esiste dal 2009, fondata da Eddie Machaalani e Mitchell Harper. È stato progettato per creare una piattaforma per le piccole e medie imprese. Successivamente, nel 2015, è stato lanciato BigCommerce Enterprise come soluzione per i rivenditori più complessi e ad alto volume.

Da allora, Bigcommerce si è rafforzato sempre di più. Non è così internazionale come Shopify Plus, ma è sicuramente molto conosciuto e utilizzato nel Nord America.

Se la vostra azienda ha requisiti più complessi, BigCommerce Enterprise può offrire risorse e funzioni per voi.

Che cos’è Shopify Plus?

Logo Shopify Plus. Schermata dal sito web di Shopify

Shopify Plus è un’altra piattaforma SaaS consolidata, parte della piattaforma originale Shopify. Shopify esiste da un po’ più di tempo rispetto a BigCommerce e vanta un seguito ben documentato di grandi marchi (Gymshark, Decathlon e Kylie Cosmetics, solo per citarne alcuni).

La piattaforma originale di Shopify si concentra principalmente sulle PMI, anche se si sta fortemente espandendo verso gli utenti B2C. Shopify ha un ecosistema più forte di BigCommerce e si rivolge maggiormente ai marchi di moda e ad altri clienti simili.

Shopify è anche più globale di BigCommerce. È molto conosciuta nel mercato globale, con il maggior numero di clienti nel Regno Unito, nel Nord America e in Australia.

Cosa sapere su Shopify Plus

Quindi, cosa può offrirvi Shopify Plus? Discuteremo i dettagli dei servizi di Shopify più avanti nell’articolo. Ma per ora diamo un’occhiata ai loro punti di forza.

Avrete il vostro tornaconto

Come BigCommerce, Shopify Plus offre molte risorse e funzioni a un prezzo ragionevole. Potete essere certi di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo.

Shopify Plus è un po’ più costoso di BigCommerce, ma ha un ecosistema più sviluppato e uno stile che funziona meglio con artisti, stilisti e negozi di abbigliamento. Non preoccupatevi: i vostri pagamenti su Shopify valgono sicuramente la pena.

Una forte rete di integrazione

A questo punto le Integrazioni non sono più facoltative. Dovete essere in grado di integrare le vostre piattaforme SaaS con altre applicazioni e servizi e se una piattaforma non offre molte integrazioni, questo può essere un fattore di rottura.

Fortunatamente, Shopify Plus offre numerose integrazioni, consentendovi di scalare e integrare la vostra piattaforma come preferite.

Parleremo di queste integrazioni più avanti nell’articolo.

Prova di prestazione

I clienti di alto profilo e l’impressionante curriculum di Shopify ci fanno capire che è in grado di mantenere le promesse e i clienti.

Una storia forte e impressionante

Anche se il tempo non è necessariamente sinonimo di qualità, la consapevolezza che una piattaforma è ben consolidata e ben documentata rassicura sul fatto che sa cosa sta facendo e ha molta esperienza.

La storia di Shopify Plus

Shopify è stata fondata nel 2006 quando Tobias Lütke, insoddisfatto delle piattaforme di e-commerce disponibili (ne abbiamo fatta di strada dalla metà degli anni 2000!), ha creato la propria piattaforma di e-commerce.

Sebbene Shopify sia stato inizialmente progettato per le piccole imprese, è diventato presto molto popolare, facendo capire ai suoi creatori che presto avrebbero dovuto gestire commercianti con volumi più elevati. Per soddisfare questa domanda, nel 2014 è stato lanciato Shopify Plus.

Shopify Plus è stato progettato per gestire rivenditori più grandi e complessi. Da allora, Shopify Plus si è rafforzato sempre di più e continua a essere la scelta migliore per i rivenditori di moda e abbigliamento. I pagamenti di Shopify spesso coprono molto di più del canone di base e includono temi, assistenza clienti e molti altri vantaggi.

Una storia di concorrenza: Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise

BigCommerce e Shopify sono in concorrenza tra loro da anni; l’idea di Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise non è nuova. I servizi offerti sono simili, ma non identici. All’inizio, Shopify aveva il vantaggio di un mercato globale, ma faticava a gestire i rivenditori con volumi elevati. I pagamenti su Shopify sono spesso più costosi rispetto a BigCommerce, il che rappresenta una considerazione importante per un nuovo arrivato nel mondo dell’e-commerce.

BigCommerce sta rapidamente recuperando terreno e le due piattaforme sono piuttosto vicine per qualità e servizi. Tuttavia, ci sono delle differenze.

Shopify ha una buona base di PMI, un maggior numero di clienti e un incredibile mercato di app.

BigCommerce è più piccolo e meno globale, ma offre servizi più complessi che possono attrarre rivenditori più grandi e di alto profilo.

Servizi: Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise

Quindi, come si confrontano Shopify Plus e BigCommerce Enterprise quando si tratta di servizi, funzioni e prodotti? Quando si guarda a Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise, si notano buchi evidenti e pezzi mancanti nei loro servizi?

Scopriamolo.

Diamo quindi uno sguardo ad alcuni elementi cruciali di una piattaforma SaaS, prima di fare un confronto tra le due.

Flessibilità SEO

Monitoraggio delle statistiche SEO. Foto di George Morina su Pexels

Le parole chiave SEO sono la chiave di volta per il successo delle vendite online e ci sono molti consigli e trucchi da utilizzare per incrementare le statistiche e aumentare le vendite. Sappiamo che per attirare l’attenzione sui nostri prodotti e siti web, dobbiamo utilizzare un SEO adeguato.

Tuttavia, alcune piattaforme offrono solo una flessibilità limitata in materia di SEO. Ciò significa che, pur potendo modificare alcuni elementi, non è possibile regolare la codifica o altre funzioni impostate (come gli URL).

È qui che BigCommence supera Shopify Plus. Le funzioni SEO native di entrambe le piattaforme sono buone, ma BigCommence consente maggiore flessibilità e cambiamenti.

Ad esempio, BigCommerce consente agli utenti di modificare il formato dell’URL generale e anche di cambiare il funzionamento delle categorie, consentendo una relazione genitore-figlio nelle categorie.

Se siete una piccola impresa, essere in grado di modificare profondamente la SEO in questo modo potrebbe non essere in cima alla vostra lista di priorità. Tuttavia, i proprietari di aziende più pratiche e di grandi dimensioni potrebbero apprezzare questa libertà.

Gestione dei prodotti e dei cataloghi

Gestione dei prodotti. Foto di Burst su Pexels

Il modo in cui gestite e catalogate i vostri prodotti farà la differenza tra la possibilità per i clienti di navigare facilmente nel vostro sito per trovare ciò che desiderano e quella di rinunciare per frustrazione.

È inoltre necessario aggiornare frequentemente il catalogo dei prodotti per assicurarsi di vendere cose che hanno ancora un mercato. Il modo in cui elencate e organizzate i vostri prodotti potrebbe non cambiare molto rispetto alle altre piattaforme. Ad esempio, è opportuno elencare i prodotti in modo chiaro e organizzato, con buone immagini dei prodotti, descrizioni concise e altro ancora.

Questo non cambierà, indipendentemente dal fatto che si venda su Amazon o su un altro sito di e-commerce.

Tuttavia, ogni sito di e-commerce può offrire opzioni diverse o impostare il proprio catalogo prodotti in modo leggermente diverso.

Questo avrà un impatto diretto sull’andamento delle vendite e sul guadagno.

Due sono le considerazioni principali da fare prima di scegliere un catalogo prodotti: la complessità del vostro catalogo prodotti e il numero di sistemi di terze parti che volete integrare.

Shopify Plus ha un fantastico catalogo di prodotti per le piccole e medie imprese, idealmente con una serie di prodotti semplici da vendere. Aggiungere, modificare ed elencare prodotti su Shopify Plus è semplice e immediato. Si utilizza una semplice interfaccia per impostare la descrizione di ogni prodotto e poi si è pronti a partire.

Tuttavia, i problemi si presentano se si hanno prodotti complessi, poiché Shopify e Shopify Plus hanno limitazioni sul numero di combinazioni che è possibile utilizzare nelle descrizioni dei prodotti, oltre a un limite di 100 SKU di varianti.

Non dimenticate che dovete anche essere in grado di navigare nel vostro catalogo prodotti, e questo può essere difficile se avete un vasto inventario e più negozi.

Più il catalogo dei prodotti è complesso, più è facile per i clienti trovare esattamente ciò che desiderano. Assicuratevi di sapere come scrivere correttamente le descrizioni dei prodotti: non è così facile come si potrebbe pensare.

Admin

Non perdetevi troppo nel divertimento di progettare e gestire un nuovo sito web: ci sono anche cose noiose da fare! L’amministrazione è una parte necessaria del funzionamento dell’azienda e la piattaforma SaaS può renderla più difficile o più facile, a seconda della scelta.

L’automazione può eliminare parte del lavoro amministrativo, ma è bene rivedere i propri prodotti da soli, piuttosto che affidarli all’automazione.

Dopotutto, questi prodotti sono il fulcro della nostra attività ed è importante ricordarsi di rivedere spesso il catalogo dei prodotti.

Shopify Plus può essere un po’ complicato per la gestione dei prodotti se si possiede un’azienda di grandi dimensioni. I suoi cataloghi di prodotti, i tag, i meta-campi e i set di opzioni sono più limitati e pensati per le piccole imprese.

BigCommerce semplifica molte attività di amministrazione. Permette di creare set di opzioni e ha un catalogo prodotti più complesso.

Tuttavia, entrambe le piattaforme hanno interfacce di amministrazione pulite e facili da usare.

Facilità d’uso

Sia BigCommerce che Shopify sono progettati per essere intuitivi e facili da usare. Vantano interfacce di amministrazione pulite e funzioni di facile utilizzo. Per quanto riguarda l’usabilità e la struttura della piattaforma, tuttavia, Shopify ha un vantaggio in più: è solo un po’ più facile da usare.

Entrambe le piattaforme sono state progettate per consentire agli utenti di ottimizzare e modificare i propri contenuti, le funzionalità, le app e l’automazione. Queste regolazioni sono abbastanza facili da gestire, anche se possono essere più complesse a seconda delle dimensioni dell’azienda o del numero di modifiche che si desidera apportare.

Se vi trovate in difficoltà con una delle due piattaforme, sia Shopify Plus che BigCommerce Enterprise dispongono di un’assistenza clienti disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Vi spiegheranno come utilizzare la vostra dashboard, come gestire le vostre statistiche e come affrontare questioni più complesse legate alla codifica e alla personalizzazione.

Crescita ed estensioni

Una buona piattaforma di marketing dovrebbe offrire una buona estensibilità e mostrare prove di crescita. Nessuno vuole una piattaforma che non possa integrarsi con nessun’altra, che non fornisca estensioni e che non cambi.

Sia Shopify che BigCommerce hanno dimostrato di voler crescere e adattarsi. Negli ultimi anni sono stati apportati molti cambiamenti e BigCommerce in particolare si sta concentrando molto sull’architettura headless.

BigCommerce ha fatto passi da gigante anche per quanto riguarda le integrazioni e il mercato internazionale. Questo è un segno sicuro che la piattaforma è al passo con le ultime tendenze nel mondo in evoluzione dell’e-commerce.

È possibile aggiungere estensioni a entrambe le piattaforme, come Enterprise Solution. Tuttavia, poiché BigCommerce si concentra più sulla complessità che sull’innovazione, potreste essere in grado di aggiungere più estensioni.

Automazione

Scrivere al computer portatile. Foto di cottonbro su Pexels

L’automazione è una parte fondamentale di una piattaforma SaaS, in quanto consente di eseguire alcune operazioni in modo automatico: e-mail di conferma, attività automatizzate e creazione di flussi di lavoro. Entrambe le piattaforme dispongono di un livello standard di automazione, ma è qui che Shopify Plus brilla davvero.

Shopify Plus utilizza Shopify Flow, che consente all’utente di automatizzare le notifiche, nonché l’etichettatura di clienti/prodotti, la gestione delle frodi, la gestione dei prodotti, la gestione degli ordini e molto altro ancora.

Shopify Flow è inoltre integrabile, consentendo di collaborare con altre applicazioni e servizi. Shopify ha accesso a Shop Pay, un sistema di pagamento con un solo clic simile al pulsante di acquisto con un solo clic di Amazon.

Shop Pay è un’automazione che consente di risparmiare tempo inducendo il cliente a effettuare l’acquisto. Le attività automatizzate possono anche fornire sondaggi e chiedere recensioni ai clienti – non dimenticatevi del cliente!

Integrazione

Digitare sulla tastiera. Foto di Soumil Kuma su Pexels

Sia Shopify Plus che BigCommerce sono in grado di integrarsi con molti sistemi diversi, tra cui Automated Manifest System (AMS), Point of Sale (POS) e Order Management Software (OMS). Questi sistemi sono tutti necessari per un sistema di vendita online organizzato e funzionante.

Tuttavia, quando si tratta di andare oltre il livello di integrazione di base previsto, Shopify ha decisamente la meglio. Shopify Plus ha un ecosistema di integrazione più ampio, con molti sistemi che collaborano esclusivamente con le agenzie Shopify Plus.

BigCommerce sta recuperando terreno per quanto riguarda le integrazioni e vanta anche un’API più veloce: 400 chiamate API al minuto contro le 10 chiamate al minuto di Shopify. Ciò significa che qualcosa che richiede solo pochi minuti su BigCommerce potrebbe richiedere molto più tempo su Shopify Plus.

Recensioni degli utenti

Utilizzo del mouse del computer. Foto di Vojtech Okenke su Pexels

Non sorprenderà sapere che sia BigCommerce Enterprise che Shopify Plus hanno recensioni entusiastiche da parte degli utenti.

Shopify Plus ha ottenuto 4,8 stelle su 5 su un sito web di recensioni, con utenti che affermano che è ottimo per i principianti, efficiente e personalizzabile. BigCommerce Enterprise ha ottenuto 4,4 stelle su 5 sullo stesso sito web ed è stato descritto come espandibile, potente ed efficiente.

I contro che i clienti hanno menzionato di solito riguardano il prezzo, ritenendo che una o entrambe le piattaforme siano troppo costose per i servizi offerti.

Altre critiche hanno parlato di applicazioni o servizi specifici con cui una delle piattaforme non poteva integrarsi. Alcuni hanno ritenuto che le piattaforme fossero troppo complicate da usare.

Nel complesso, tuttavia, le recensioni sono state molto buone, con la maggior parte dei clienti contenti e soddisfatti del servizio ricevuto.

È una buona idea contattare i vostri clienti per avere un feedback: è questo che gli altri potenziali clienti controlleranno online prima di fare affari con voi. È possibile creare modelli di richiesta di feedback da parte dei clienti, chiedendo loro cosa hanno apprezzato dell’esperienza e cosa pensano si possa migliorare.

Non lasciatevi fermare dalla paura di una recensione negativa. Se c’è un problema con il vostro prodotto o servizio, è meglio scoprirlo subito per poterlo affrontare. La creazione di modelli automatici per tutti i clienti è un buon modo per raggiungere tutti i clienti con cui si ha a che fare.

Potete anche aggiungere le domande frequenti alla pagina del sito web del vostro prodotto, se un particolare problema, reclamo o domanda emerge dalle recensioni dei clienti. Assicuratevi di leggere regolarmente le recensioni dei clienti, se potete. I clienti sono la linfa vitale di un’azienda ed è fondamentale tenerli sotto controllo.

Ignorare i problemi non farà altro che allontanare i clienti!

B2B e all’ingrosso

Vendita all’ingrosso. Foto di cottonbro su Pexels

Il B2B e il commercio all’ingrosso sono le aree di competenza di BigCommerce. Offrono un’ampia gamma di supporti aggiuntivi per i rivenditori all’ingrosso, tra cui:

  • Supporto per l’elenco dei clienti
  • Supporto per preventivi e ordini di acquisto
  • Supporto per i listini prezzi
  • Termini di pagamento e limiti di credito
  • Supporto per le tariffe di spedizione all’ingrosso
  • Prezzi differenziati
  • L’acquisto limita la possibilità di regolazione

Tuttavia, Shopify Plus sta recuperando terreno. Stanno aumentando l’offerta ai rivenditori all’ingrosso. In effetti, Shopify Plus offre alcune delle funzionalità extra sopra elencate, ma non è così potente o complesso come BigCommerce. Per un grossista, questo potrebbe rendere BigCommerce una scelta migliore.

I grossisti e gli altri venditori all’ingrosso devono affrontare problemi unici nel mondo dell’eCommerce ed è importante che un grossista scelga una piattaforma di eCommerce adatta a lui.

Promozioni

Sia Shopify Plus che BigCommerce possono offrire numerose promozioni e sconti. Omaggi, promozioni e sconti sono tutti strumenti utili nell’arsenale di un venditore, ma a volte può essere difficile elaborare uno sconto attraverso un sito automatizzato.

Shopify Plus utilizza Shopify Scripts, che consente agli utenti di creare sconti e promozioni personalizzabili. Sebbene gli script siano molto utili, hanno dei limiti: ad esempio, un venditore può utilizzare solo uno script per categoria alla volta.

BigCommerce non utilizza un sistema come Shopify Scripts, ma supporta oltre 70 diversi sconti e promozioni.

Costo di utilizzo

Calcolo dei costi. Foto di Anna Nekrashevich su Pexels

Discuteremo in dettaglio i prezzi di entrambe le piattaforme più avanti, ma per ora possiamo dire che Shopify Plus costa più di BigCommerce alla tariffa base. Tuttavia, una piattaforma SaaS ha molto di più della sua tariffa di base. A seconda di quanto si vuole ottenere dalla piattaforma o anche di quanto si guadagna, il prezzo può variare.

È importante tenere conto dei costi: questa piattaforma vi farà risparmiare, vi farà guadagnare o vi costerà?

Quale dei due fa meglio?

Quindi, qual è la piattaforma SaaS migliore?

Dipende da cosa volete ottenere dalla vostra piattaforma. Shopify Plus e BigCommerce Enterprise sono entrambi strumenti simili, ma non esattamente uguali.

Ad esempio, se la vostra attività è nel mondo della moda e volete un sito unico e personalizzabile che vi permetta di avere molta libertà, Shopify Plus potrebbe essere la piattaforma che fa per voi. Se siete un grossista che preferisce immergersi direttamente nella codifica, allora potreste provare BigCommerce.

Shopify Plus è per l’innovazione, mentre BigCommerce Enterprise è per la complessità.

Prezzi

Prima di iscriversi a Shopify Plus o a BigCommerce Enterprise, è importante capire quanto queste aziende siano utili alla vostra attività. Ciò significa soppesare il costo dei loro servizi rispetto al prezzo.

Quanto costano queste piattaforme? Scopriamolo.

Quanto costa BigCommerce Enterprise?

Per ottenere prezzi personalizzati, è necessario contattare direttamente BigCommerce. Tuttavia, sappiamo che la loro tariffa base è di 1.000 dollari al mese. BigCommerce calcola le tariffe in base alle vendite; i costi possono arrivare a circa 15.000 dollari al mese, a seconda dei servizi utilizzati e della quantità di denaro realizzato.

Ci sono anche altre commissioni, come quella per l’elaborazione delle carte di credito, che parte da circa il 2,9% più 0,30 dollari per transazione. Questo vale se si utilizza l’opzione di pagamento standard. È anche possibile pagare per temi già pronti, che costano da 145 a 235 dollari, più un costo di sviluppo se si desidera personalizzare il tema.

Quanto costa Shopify Plus?

Come per BigCommerce, se volete conoscere il prezzo esatto per la vostra attività, dovrete contattare direttamente Shopify. La tariffa base per i pagamenti di Shopify è di 2000 dollari al mese, con un prezzo massimo di 40000 dollari al mese. Quando si guadagnano più di 800.000 dollari al mese, il modello di prezzo diventa basato sulle entrate.

La commissione di Shopify Plus per l’elaborazione delle carte di credito è inferiore a quella di BigCommerce, pari a circa il 2,15% più 0,30 dollari per le transazioni nazionali con carte Visa e Mastercard. Le cose si complicano per le transazioni con altre carte.

I temi preconfezionati di Shopify sono più economici di quelli di BigCommerce e non superano i 180 dollari. Tuttavia, se volete personalizzare il vostro tema, dovrete pagare i costi di sviluppo.

Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise: I pro e i contro

Valutare i pro e i contro. Foto di Anna Tarazevich su Pexels

Quindi, Shopify Plus fa per voi? Dovreste provare BigCommerce Enterprise?

Per prima cosa, riassumiamo quanto abbiamo discusso e valutiamo i pro e i contro.

Shopify Plus: i pro e i contro

Pro:

  • Facile da usare
  • Un ecosistema consolidato
  • Progettato per l’innovazione, per offrire agli utenti una maggiore libertà
  • Numerose integrazioni e partner tecnologici

Contro:

  • Controllo SEO meno flessibile
  • Non è ideale per la gestione di più negozi
  • Meno complessità rispetto ad alcuni concorrenti

BigCommerce Enterprise: I pro e i contro

Pro:

  • Numerose personalizzazioni SEO disponibili
  • Velocità API significativamente più elevate
  • Molte varianti/opzioni di prodotto
  • Meglio per le aziende con prodotti complessi

Contro:

  • Non così consolidata e internazionale come alcuni concorrenti
  • Un mercato di app più piccolo
  • Non così facile da usare come altre piattaforme (come Shopify Plus)

La prossima cosa da fare è decidere se BigCommerce o Shopify è adatto alla vostra attività. Entrambe le piattaforme sono costose ma estremamente efficaci, e ognuna ha i suoi punti di forza e di debolezza.

Nel complesso, Shopify Plus è migliore per i principianti, gli innovatori e gli artisti, mentre BigCommerce Enterprise è migliore per i grossisti e per chi ha più negozi e prodotti complessi. È una buona idea fare un po’ di conti prima di prendere in considerazione l’investimento e poi contattare la piattaforma di vostra scelta per ottenere prezzi personalizzati.

Domande frequenti

Punto interrogativo sullo schermo del telefono. Foto di Olena Bohovyk su Pexels

Le piattaforme integrative basate su SaaS possono essere molto complesse. Soprattutto se siete alle prime armi, probabilmente avete molte domande. Vediamo alcune delle domande più frequenti su Shopify, BigCommerce e altro ancora.

Avete bisogno di Shopify Plus per il B2B?

I modelli di business B2B prevedono che l’azienda faccia tutto ciò di cui ha bisogno da un unico luogo. Per la maggior parte di noi, ciò significa semplicemente un ufficio a casa, un computer portatile e una buona piattaforma di automazione. In effetti, è persino possibile gestire la propria attività dal telefono o da un dispositivo mobile mentre si è in movimento: assicuratevi quindi diconsiderare gli utenti mobili quando create la vostra attività! E, naturalmente, una buona piattaforma SaaS. Sebbene non sia necessario utilizzare Shopify in modo specifico per gestire un modello B2B, le funzioni extra B2B non sono disponibili su Shopify Basic: per utilizzarle è necessario effettuare l’aggiornamento a Shopify Plus.

Quale costa di più?

I costi possono accumularsi rapidamente e, poiché ogni azienda riceve prezzi personalizzati, è difficile dire con certezza che una piattaforma sia più costosa dell’altra. Tuttavia, i prezzi indicativi per i pagamenti su Shopify partono da 2000 dollari al mese e arrivano a 40000 dollari al mese. Mentre BigCommerce parte da 1.000 dollari al mese e arriva a 15.000 dollari. Ci sono anche spese e costi aggiuntivi all’interno dei piani che si dovrebbero considerare (come il pagamento dei temi e le spese di personalizzazione).

È possibile gestire più negozi con BigCommerce?

Sì, BigCommerce consente di gestire più negozi online contemporaneamente. Potete gestire tutti i vostri negozi contemporaneamente o separatamente, il tutto dalla vostra dashboard di BigCommerce. Sebbene sia possibile gestire più negozi su Shopify Plus, BigCommerce è notevolmente più semplice e abbastanza complesso da gestire cose come prodotti diversi in negozi diversi.

Qual è la migliore piattaforma di eCommerce?

Sia BigCommerce che Shopify sono presenti negli elenchi delle migliori piattaforme di e-commerce, ma altre grandi piattaforme di e-commerce sono Zyro, Wix, Squarespace e altre ancora. Non c’è dubbio che l’e-commerce sia il nostro futuro; vanta le migliori opportunità commerciali in assoluto. Prima di scegliere una piattaforma, fate delle ricerche e assicuratevi di sapere quali costi potete aspettarvi. È una buona idea osservare altre aziende di e-commerce e vedere come si comportano. Anche se la vostra attività deve essere personalizzata in base al vostro prodotto e alle vostre esigenze, questo non significa che non possiate raccogliere qualche consiglio da venditori esperti.

Conclusione: Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise

Computer portatile e telefono. Foto di karsten madsen su Pexels

È chiaro che sia Shopify Plus che BigCommerce Enterprise sono strumenti potenti ed efficaci per aiutare la crescita della vostra attività di e-commerce. Finora, Shopify Plus sta crescendo più velocemente di BigCommerce, e Shopify Plus è anche più affermato. Questo si può vedere nei numeri dell’utenza. BigCommerce ha sede soprattutto in Nord America, mentre Shopify gode di un mercato più globale.

Shopify Plus è più innovativo e consente ai suoi utenti una maggiore libertà. È ottimo per i principianti e, sebbene il suo costo mensile sia più elevato, le spese extra all’interno del piano (ad esempio, l’acquisto di temi) tendono a essere più economiche. Tuttavia, Shopify Plus ha maggiori difficoltà con i prodotti complessi e la gestione di più negozi.

Quando si tratta di Shopify Plus vs BigCommerce Enterprise, si tratta semplicemente di stabilire quali sono le caratteristiche a cui si dà maggiore priorità, o quali sono le migliori per la propria attività.

BigCommerce Enterprise è più potente e complesso, ma è più indietro rispetto a Shopify Plus in termini di integrazione, partner tecnologici e creazione di un ecosistema.

Quindi, qual è la piattaforma più adatta a voi e alla vostra attività? Dipende da voi: dal vostro budget, dal vostro prodotto, dalla vostra visione.

See our Privacy Notice for details as to how we use your personal data and your rights.

Vedi la nostra Informativa sulla privacy per i dettagli su come utilizziamo i tuoi dati personali e i tuoi diritti.